3 plus imperdibili su Huawei P30 Pro con aggiornamento 161, novità anche per Mate 20 RS

Non solo patch di sicurezza per il P30 Pro, cosa cambia ora per il top di gamma

28
CONDIVISIONI

L’aggiornamento del Huawei P30 Pro giunge in tandem con quello del Huawei Mate 20 RS. Per entrambi, il produttore ha cominciato a sfornare un update che include la patch di sicurezza del mese di maggio, ma per la serie P ci anche sono nuove interessanti funzioni in arrivo.

Proprio per il Huawei P30 Pro, la fonte Huawei Blog sottolinea la prima distribuzione del firmware targato VOG L29 9.1.0.161. L’update non è per nulla poco corposo, anzi. Il download di 316 MB nasconde, oltre alla pacth di sicurezza appunto, anche delle modifiche messe ben in evidenza nel changelog. Queste riguardano le foto, i messaggi e il Face Unlock.

Chi si appresta ad aggiornare il suo Huawei P30 Pro al firmware 161 qui menzionato, potrà di certo beneficiare di un miglioramento della resa fotografica. Secondo le note degli sviluppatori, gli scatti avranno colori più naturali e realistici. In realtà con l’update viene anche corretto un bug per il quale non potevano essere visualizzati i filmati registrati con la fotocamera anteriore.

Ancora, sempre per il Huawei Mate 30 Pro va segnalata una gradita novità per il Face Unlock. Gli utenti potranno in effetti aggiungere un secondo volto per lo sblocco del dispositivo. Le novità infine riguardano anche la visualizzazione di messaggi e notifiche anche con schermo bloccato, se lo sfondo del telefono è animato.

Cosa c’è in serbo invece per il Huawei Mate 20 RS Porsche Design? In quest’ultimo caso il pacchetto di riferimento è il 9.0.0.277 dal peso di 120 MB. Per il modello in questione non si segnalano nuove funzioni perché non presenti nel changelog. Al contrario viene garantita per lo smartphone la patch di sicurezza del mese di maggio.

Un aggiornamento molto più significativo per il Hauwei P30 Pro che per il Huawei Mate 20 Porche Design. Sta di fatto che il produttore sta continuando a garantire supporto costante ai suoi device. Non c’è ban USA che tenga per i suoi smartphone già in commercio, gli update Android stanno continuano ad essere disponibili celermente almeno in questo momento.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.