Venerdì 7 giugno il primo evento WOL in diretta streaming su ORadio

Protagonisti della serata saranno i FunkRimini, Luis Radio e Frohike

164
CONDIVISIONI

Venerdì 7 giugno si terrà il primo evento WOL (Write On Label) con ORadio come media partner ufficiale. WOL è la nuova realtà del clubbing, un progetto ambizioso con la mission di creare il sincretismo perfetto tra tutte le realtà del club che hanno segnato gli ultimi quarant’anni. Nello specifico, WOL presenterà in tre eventi (7 giugno, 21 giugno e 5 luglio) un panel che mette insieme DJ e band che si esibiranno presso il Palazzo Fondi di Napoli a partire dalle 21:30.

ORadio sarà presente come media partner e trasmetterà l’evento in streaming e ci renderà tutti testimoni di un ritorno alle origini, quando il clubbing – non un semplice “fare festa” ma un vero e proprio movimento culturale – si configurava come un momento di scoperta musicale attraverso l’esibizione di DJ o di band. Il primo evento WOL si terrà il 7 giugno e ospiterà Luis RadioFrohike e i FunkRimini. L’avventura continuerà venerdì 21 giugno con Rocco RodamaalFitness Forever e ritornerà venerdì 5 luglio con FunKool e LTJ Xperience. Nel menu delle tre serate troveranno spazio vari generi, dal funk al soul, ma sarà presente anche il mondo dell’elettronica con nomi importanti della house classic e della deep house.

Il progetto FunkRimini nasce nel 2008 come collettivo dedito alle jam session e ai party in Riviera, ma nel 2015 diventa una vera e propria band nella quale il collante sono le esperienze dei singoli elementi: ai fratelli Ricky e Francesco “Crimson” Fardelli si uniscono Francesco “Cambo” FigliolaEdoardo “Oder” Monti ed Enrico Giannini. L’esperienza discografica inizia nel 2016 con l’EP omonimo uscito per Fresh Yo!, una prima prova nella quale i FunkRimini dimostrano la loro capacità e le loro affinità con una suite in crescendo dove le voci a nastro, il rhodes e il flauto traverso si mischiano alla drum machine, tutto rigorosamente suonato live. L’ultima release è l’album “Flowsane” (2018), uscito per Fresh Yo! e anticipato dall’EP “Stakeholders”.

Luis Radio, veterano nel mondo dei DJ e produttore di grande talento, ha scoperto la sua passione da ragazzino, quando intratteneva i suoi amici deliziandoli con la musica selezionata tra la dance e la house. Oggi è ritenuto uno degli esempi più importanti dell’old school e alle sue spalle vanta una consistente carriera come Resident: per due decadi ha militato presso il Goa Club, l’Horus e il Room 26 di Roma fino al 2013, e fino al 2017 è stato Resident DJ in Croazia presso il Sunce’Beat Festival del Southport Weekender. Come produttore, invece, ha creato le label EqualNitro Records insieme a Maurizio Clemente.

Per Frohike la serata deve essere una proiezione sensoriale elettrizzante, e per questo le sue selezioni sentono molto l’input esterno e le circostanze che lui traduce in suono. Frohike attinge la sua musica da due correnti: la prima, quella elettronica, interessa le principali scelte house, deep house e tech house, mentre la seconda si sposta sul mondo soulful con le correnti african house, latin house, gospel house e NY house. Dal 2010 arricchisce la sua esperienza con l’attività di sound engineering e dal 2015 frequenta il Conservatorio per diventare un electronic music producer, ma l’esperienza più importante arriva nel 2016 quando gli viene data l’opportunità di una residency al Rio San Antonio di Ibiza, alla quale arriva già formato dalla precedente esperienza come Resident DJ del Lanificio 25 di Napoli, che dal 2019 gli spalanca l’ingresso nel gruppo di promoter napoletani.

Sulla pagina Facebook ufficiale dell’evento troviamo tutte le informazioni. Il primo evento WOL sarà trasmesso in diretta streaming su ORadio, media partner ufficiale che sarà testimone di questa prima prova live di un collettivo che vuole restituire al pubblico una realtà che crede nella convivenza tra la musica live di una band e l’esperienza dal vivo dei DJ più influenti.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.