Shallow di Lady Gaga avvolta dalla bandiera arcobaleno per il mese dell’orgoglio LGBTQ a Las Vegas (video)

Con la bandiera arcobaleno sventolata sul palco l'esibizione di Shallow di Lady Gaga diventa un inno per il mese dell'orgoglio gay

109
CONDIVISIONI

In un momento molto caldo sul fronte delle battaglie per i diritti umani e civili negli Stati Uniti, Shallow di Lady Gaga nella scaletta della residency a Las Vegas è diventata un momento di rivendicazione e orgoglio LGBTQ.

Da sempre attivista su questo fronte con la sua Fondazione Born This Way – intitolata come l’omonimo brano che è diventato uno degli inni gay più popolari e suonati nelle manifestazioni a tema – Gaga ha voluto inaugurare con i colori arcobaleno il mese di giugno, che ormai tradizionalmente è il “Pride Month”, il mese dedicato all’orgoglio della comunità LGBTQ e alle parate colorate e vivaci che sono espressione di una battaglia continua a presidio dei diritti già conquistati e di rivendicazione di quelli ancora non garantiti. Senza dimenticare che è anche un mese di manifestazioni e celebrazioni dedicate al ricordo di momenti storici dolorosi, fatti di persecuzioni, ingiustizie e discriminazioni contro le persone LGBTQ affinché la memoria storica dei fatti del recente passato resti accesa come monito per il futuro.

Sulle note della sua hit del momento, quella Shallow colonna sonora del film A Star Is Born con cui ha vinto un Grammy e un Oscar conquistando il primo posto in classifica Billboard per intere settimane, nei suoi concerti di sabato 1 e domenica 2 giugno Lady Gaga ha portato una bandiera arcobaleno sul palco della sua residency Enigma. Nel primo caso ha eseguito la ballata suonando il pianoforte, nel secondo si è fatta accompagnare da un musicista alla chitarra acustica.

Gaga ha sventolato orgogliosamente la bandiera arcobaleno correndo in lungo e in largo sul palco del Park Theater, come mostrano alcuni video realizzati dal pubblico presente nel teatro. E certamente lo farà ancora nel corso di questo mese ricco di iniziative in piazza e in rete per i diritti civili.

Ecco alcune immagini dai suoi show che hanno inaugurato il Pride Month.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.