Bitter Sweet Ingredienti d’amore pronta a prendere il posto di Uomini e donne ma non dal 3 giugno

Bitter Sweet Ingredienti d'amore è pronta a debuttare su Canale 5 ma non da domani, ecco quando andrà in onda la nuova serie turca

10
CONDIVISIONI

Delusione per i fan di Canale 5 e di tutti coloro che hanno amato Cherry Season e aspettano con ansia Bitter Sweet Ingredienti d’amore. L’appuntamento con la nuova serie turca è di fatto “rimandato” secondo quanto si evince dagli ultimi promo che confermando la messa in onda da lunedì ma non dal 3 giugno come tutti pensavano bensì dal 10. In realtà la serie turca era stata annunciata come erede di Uomini e donne che si è concluso proprio venerdì 30 maggio con la scelta di Giulia Cavaglià.

Ma cosa vedremo da lunedì 3 giugno? Quello che è certo è che non vedremo né Uomini e donne e né Bitter Sweet Ingredienti d’amore visto che la serie turca andrà in onda lunedì 10 giugno con la prima puntata. L’appuntamento è alle 14.45 subito dopo Una Vita e prima de Il Segreto. Secondo quanto si evince dalle prime anticipazioni, ecco di seguito la trama della prima puntata della serie:

Nazli è una giovane ed ambiziosa cuoca che sta ancora studiando per poter realizzare un giorno il suo grande sogno: aprire un ristorante giapponese. La ragazza, però, sta vivendo un periodo di crisi economica e non riesce a far fronte alle spese quotidiane, cosi’ trova un impiego presso un giovane e facoltoso manager maniaco dell’ordine, dapprima come cuoca personale, poi come collaboratrice domestica. Qui conoscerà Bulut, un bambino vispo e allegro nipote del suo datore di lavoro.

A prestare i panni alla protagonista sarà proprio l’amata Oyku di Cherry Season ovvero Özge Gürel che in quest’avventura non sarà accompagnata dal suo fidanzato Serkan Çayoğlu ma dal tenebroso Can Yaman. La prima e unica stagione è composta da 26 puntate da 1.50 circa e questo significa che Mediaset si lancerà nei suoi famosi tagli selvaggi che potrebbero far nascere almeno il doppio delle puntate.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.