Sottocosto il volantino Mediaworld: prezzo smartphone Huawei e iPhone in caduta libera

Promozioni della catena di elettronica niente affatto male, fino al prossimo 9 giugno

82
CONDIVISIONI

Vale la pena davvero dare un occhio al volantino Mediaworld di scena da domani 31 maggio e fino al prossimo 9 giugno. Protagonisti assoluti delle promozioni della nota catena di elettronica sono gli smartphone Huawei il cui prezzo può davvero definirsi in caduta libera. Non scherzano poi, in fatto di scontistica, anche gli iPhone vecchi e nuovi per un risparmio da non sottovalutare affatto.

C’è da precisare subito che buona parte delle promozioni del volantino Mediaworld in partenza domani saranno dedicate ad un numero limitato di pezzi dei prodotti, vista la forte scontistica. Gli interessati dunque faranno a non perdere tempo per l’acquisto, nei negozi fisici ma anche online.

Partiamo dai prezzo ribassato di alcuni smartphone Huawei di punta e comunque molto richiesti (sarà forse l’effetto del ban USA che ha fatto diminuire sensibilmente la richiesta degli stessi), La prima carta da giocare è quella il Huawei P20 Lite a 179 euro (il suo valore di listino attuale è di 229 invece). Per il segmento top di gamma, c’è da segnalare invece il Huawei Mate 20 Pro a 579 euro ma solo per 1500 pezzi. Per concludere le proposte dello stesso produttore, va messo in evidenza anche il Huawei P Smart Plus a 199 euro e in quest’ultimo caso senza limitazioni di pezzi.

Dall’universo Android a quello Apple. Non a caso la copertina del volantino Mediaworld è stata conquistata dall’iPhone 8 da 64 GB a 549 euro, anziché 649 euro. I pezzi a disposizione in questo caso sono appena 4000. Alla porta di molte più tasche anche l’iPhone XR da 799 euro e non più a 999 euro, anche se per sole 2600 unità. Per finire lo sconto è inferiore sull’iPhone XS Max da 64 GB a 1169 euro e non più a 1289 euro.

Insomma nel volantino Mediaworld ci sono offerte per tutti i gusti e per tutte le tasche. Toccherà ai nostri lettori sceglierne la migliore a loro avviso.

Commenti (7):
Fede75

Spero che Trump e Google non creino problemi ai Huawei già in commercio in 19 agosto, quando si saprà meglio di morte dovremo morire.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.