The Vamps a Milano, un concerto in Italia a novembre: biglietti in prevendita

La band internazionale torna in Italia per un unico concerto in programma a Milano a novembre.

The Vamps a Milano nel 2019 per un unico concerto in Italia in programma il prossimo 9 novembre. Il gruppo si esibirà al Fabrique sabato 9 novembre e i biglietti per assistere allo spettacolo saranno disponibili in prevendita dalle ore 11:00 di mercoledì 29 maggio in anteprima esclusiva per gli iscritti My Live Nation.

I biglietti saranno disponibili su ticketmaster.it, ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati dalle ore 11:00 di venerdì 31 maggio.

Il gruppo pop rock britannico torna nuovamente in Italia per presentare al pubblico i suoi ultimi successi. Bradley Simpson, James McVey, Connor Ball e Tristan Evans, nel corso della loro carriera hanno collaborato con numerosi artisti e aperto i concerti di noti cantanti internazionali come The Wanted, Little Mix, Demi Lovato, Selena Gomez e Taylor Swift.

Sostenuti dai colleghi internazionali e dal pubblico, i The Vamps emergono nel 2012 e l’anno successivo pubblicano il singolo Can We Dance che realizza oltre 1 milione di views in due settimane debutta alla #2 della Official Single Charts. A seguire, i The Vamps tornano in radio con il singolo Wild Heart. I due brani hanno anticipato la pubblicazione del disco d’esordio Meet The Vamps, #1 della Official Albums Chart.

Al primo capitolo discografico del gruppo ha fatto seguito il secondo disco, Wake Up, pubblicato nel 2015. Successivamente è arrivato Night & Day, il terzo disco in due parti. La prima parte Night & Day (Night Edition) è stata pubblicata a luglio 2017, e la seconda parte Night & Day (Day Edition) a luglio dell’anno successivo.

L’album è stato anticipato dal singolo All Night, certificato platino in Italia con oltre 400 milioni di streaming e 3,5 milioni di copie vendute. Lo scorso aprile, i The Vamps hanno rilasciato Missing You, l’ultimo EP.

Saranno in Italia il 9 novembre 2019 per presentare i brani più rappresentativi del loro percorso artistico attraverso un unico evento al Fabrique.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.