Occhio al Redmi 7A, tra i device Xiaomi più convenienti del 2019

Arriva la volta del Redmi 7A, tra i device Xiaomi dal prezzo presumibilmente più basso del 2019

5
CONDIVISIONI

Non passerà inosservato il Redmi 7A, tra i device Xiaomi più convenienti dell’anno 2019. Il terminale è stato oggi ufficializzato in Cina, anche se le informazioni relative a disponibilità e prezzo di vendita saranno divulgate solo il 28 maggio. Il design è di quelli che ci hanno accompagnato negli anni scorsi, con bordi superiori ed inferiori più spessi.

Lo schermo è un IPS LCD da 5.45 pollici e risoluzione HD+ (1440 x 720 pixel), mentre sotto il cofano batte il processore Snapdragon 439 (octa-core con 4 core A53 da 1.95GHz e 4 core A53 da 1.45GHz) e scheda grafica Adreno 505. A bordo troviamo 2GB di RAM e 16GB di memoria interna relativamente alla versione base, che diventano 3GB di RAM e 32GB di storage nel modello superiore (con possibilità di espansione tramite microSD, fino ad un massimo di 256GB).

Come potrete immaginare, la fotocamera posteriore è di tipo singolo con sensore da 13MP (non mancano l’autofocus PDAF ed il flash LED), mentre sul fronte è collocata un’altrettanta fotocamera singola, da 5MP. Tra le connettività presenti ritroviamo l’LTE 4G DualSIM, il Bluetooth 4.2, il Wi-Fi 802.11 b/g/n, il jack per le cuffie da 3.5mm, la porta infrarossi e la radio FM. Manca il sensore di impronte digitali, sostituito dal sistema di riconoscimento facciale. Le dimensioni del Redmi 7A sono di 146,30 × 70,41 × 9,55 mm, in un peso di 150 gr.

La batteria ha una capacità di 4000mAh, che pure si fa notare, mentre l’OS che gestirà la parte software sarà Android 9.0 Pie con MIUI 10. Concludiamo precisando che il Redmi 7A presenta un case resistente agli spruzzi d’acqua ed allo sporco per via dello speciale rivestimento P2i, e che sarà disponibile all’acquisto nelle colorazioni Black e Blue. Il prezzo sarà molto basso, anche se non sappiamo quanto. Il 28 maggio vi forniremo il resto delle informazioni commerciali, come sopra suggerito.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.