Boicottaggio di Zero Waste sulla plastica a giugno: la catena è una bufala

Approfondimento sulla questione relativa al possibile boicottaggio in programma tra pochi giorni in Italia

297
CONDIVISIONI

Sta prendendo piede questo venerdì una catena che viene segnalata su Facebook e WhatsApp, in riferimento al tema “Zero Waste”. Tutto ruota attorno alla presunta iniziativa di questo gruppo, pronto a fare la voce grossa per dare la propria risposta all’emergenza plastica. Si tratta però di un messaggio che ad oggi non ha riscontri ufficiali e che, fino a prova contraria, va considerato come bufala. Un po’ come avvenuto poche settimane fa, quando sulle nostre pagine abbiamo dovuto prendere in esame un’altra catena virale.

Cerchiamo dunque di mettere a fuoco al meglio questa vicenda, in modo tale da comprendere come si sta articolando oggi 24 maggio la nuova bufala relativa a Zero Waste, anche perché si fa riferimento ad un’iniziativa che avrebbe preso piede su Facebook, quando in realtà sulla pagina ufficiale non c’è alcun riferimento sulla catena che segue:

Dalla pagina Facebook di ZERO WASTE stiamo lanciando l’iniziativa di un boicottaggio di una settimana di tutti gli alimenti avvolti nella plastica. Sarebbe la settimana tra il 3 e il 9 giugno. Si tratta di provocare le aziende alimentari alla ricerca di alternative all’involucro di plastica.
Crediamo che una settimana di boicottaggio non sia molto difficile da mantenere, ma può rendere sufficienti le reazioni economiche della società. Se sei d’accordo con l’idea, per favore diffondila“.

Ricapitolando, sta girando questo messaggio riguardante Zero Waste su Facebook e WhatsApp, in cui si parla di un vero e proprio boicottaggio che andrà in scena durante la prima settimana “completa” di giugno. Tuttavia, da analisi rivolte ai canali ufficiali del gruppo, ad oggi non risulta nulla di tutto ciò. Ovviamente vi fornirò ulteriori aggiornamenti nel caso in cui la situazione dovesse cambiare, ma ad oggi le cose stanno così.

A voi sono pervenute segnalazioni differenti riguardo la potenziale iniziativa contro la plastica che sarebbe stata concepita da Zero Waste?

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.
Commenti (19):
Elisabetta

Sono d’accordo….dovremmo farlo tutti i giorni a prescindere da chi sponsorizza l’iniziativa! Per favore più presenza nelle scuole grazie!

Renzo Venturoli

se chiedi: “A voi sono pervenute segnalazioni differenti riguardo la potenziale iniziativa contro la plastica che sarebbe stata concepita da Zero Waste?” e poi non cambi un articolo diffamatorio come questo non capisco cosa lo chiedi a fare…

‪#‎boicotalplasticojunio2019‬

domi

ma prima di improvvisarvi giornalisti perché non cercate le fonti?Perché così facendo si boicotta un’interessante e utile iniziativa.

Antonella Galetta

Ma scusate, io non vi conoscevo, ho una sensib all ambiente da anni….. Ma se anche voi vi scandalizzare davanti ad una campagna contro la plastica, chi deve proteggere il mondo?? Vi consiglio di prendere posizioni. In Cina in una settimana hanno deciso di eliminare la produzione di plastica e con leggi sévère nessuno più la produce. In Kenia non vedi più circolare un sacchetto di plastica mentre nei nostri mercati girano ancora. Antonella

Paola

Ammesso anche che possa essere una bufala… essendo una buona cosa, perchè boicottarla con un articolo simile? Va contro qualche interesse?

Ombretta

Bufala cosa. ? Ma chi scrive neanche si firma. Siete voi grandi medie e aggiungo puccole aziende e multinazionali che avete seviziato l aria inquinato le falde acquifere ammalato noi e il nostro pianeta. Vendete bisogni ai danni del vero benessere ed del benessere fasullo vi riempite le tasche di soldi. Io sapone di marsiglia uso per tutto. Alla faccia vostra. Vi siete inventati anche cortile, e gli alimenti vegetariani e vegani perché ci avete visto soldi. Ma io le polpette al sugo le faccio con pane e ceci e un uovo. Bufala a chi?

Manu

Ho appenamesso MI PIACE alla pagina fb di ZERO WASTE proprio per questa iniziativa-bufala che mi sembrava ottima .. CHIEDO A ZERO WASTE ITALY DI SOSTENERLA mi sembra un ottima azione concreta per aiutare il nostro pianeta la nostra Casa!

Christina zum Felde

Aderiamo tutti perchè vogliamo che non ci sia plastica e polistirolo nei supermercati ! È una bufala? Facciamola diventare realtà! Scioperiamo tutti! Non acquistate i prodotti debtro plastica e polistirolo in ogni caso! Pretendiamo che cambino subito! Via a frutto e verdura liberi e no vaschette di pkastica per ricotta a simili! Dai che cambiamo le cose!

Save

La notizia in effetti c’è sul gruppo Facebook di Zero Waste – Roma, persone conosciute confermano l’iniziativa che, appunto, al di là di tutto sarebbe ottimo mettere in campo …

Alexia74

Faccio parte del gruppo rete zero waste. È una iniziativa di zero waste spagna. Non una bufala.
Ovviamente nella propria quotidianità tutti possono aderire.

Ale

Fosse anche una bufala è comunque una catena intelligente e condivisibile, e se tutti la applicassimo sarebbe un successo. Ce ne fossero di ‘bufale’ così…

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.