Parte la Beta di Mario Kart Tour su Android: tanti dettagli ufficiali per il titolo di corse mobile

Il capitolo "on-the-go" della celebre serie Nintendo approderà entro la fine dell'anno sui nostri smartphone. iPhone compresi!

Nintendo è praticamente pronta ad invadere con il suo Mario Kart Tour i nostri dispositivi mobile. Pensato espressamente per smartphone iOS e Android, il nuovo capitolo della celebre serie corsistica pennellerà entro la fine dell’anno gli schermi touch di altissima velocità, personaggi coloratissimi e piste da capogiro. Un po’ come ha sempre fatto sulle console casalinghe e portatili della “grande N”, compresa la più recente Nintendo Switch. Si tratta, come capirete già da soli, di un titolo attesissimo, e che potrebbe avere – se sviluppato a dovere – un incredibile impatto mediatico ed economico per il colosso di Kyoto.

In attesa dell’uscita ufficiale su iOS e Android – sarà scaricabile gratuitamente da Google Play e App Store, con la presenza di microtransazioni -, Nintendo ha quindi iniziato ad inviare degli inviti ad alcuni fortunati giocatori selezionati per la Beta a numero chiuso di Mario Kart Tour. Per nostra fortuna, in pochissime ore la rete si è riempita di tantissimi dettagli – e di altrettante immagini dal sito NintendoLife – sul gioco mobile, che promette una divertente esperienza “on-the-go” per tutti gli aspiranti piloti virtuali che vorrebbero dilettarsi e mettere alla prova le proprie abilità su cellulare.

Prima di tutto, apprendiamo che in Mario Kart Tour i kart guidati dagli iconici personaggi creati da Nintendo saranno dotati di accelerazione automatica. Questo significa che a noi spetterà solo il compito di sterzare a destra o sinistra, così da snellire il gameplay e adattarlo ai device mobile. Pare poi che sia possibile giocare solo con lo schermo in verticale, come accade in Super Mario Run. Mario Kart Tour presenta anche un sistema di monetizzazione e acquisti in-app apparentemente legato alla barra dell’energia consumabile ed a nuovi personaggi del roster sbloccabili tramite una sorta di minigioco.

Emergono anche i nomi che andranno a comporre il roster di piloti, almeno per il momento. In Mario Kart Tour potremo vestire i panni di:

  • Mario
  • Luigi
  • Peach
  • Daisy
  • Toad
  • Toadette
  • Rosalina
  • Waluigi
  • Baby Peach
  • Baby Daisy
  • Baby Rosalina
  • Metal Mario
  • Larry
  • Lemmy
  • Ludwig
  • Dry Bones
  • Dry Bowser

A chiudere, sappiamo che ogni kart può trasportare oggetti con cui ostacolare gli avversari e che ogni gara è composta da due giri. Vedremo se queste caratteristiche saranno destinate a qualche modifica, o se l’uscita finale di Mario Kart Tour andrà a confermare il tutto.

Cosa ne pensate, anche voi non vedete l’ora di far mangiare la polvere agli altri giocatori su iOS e Android?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.