Tony Hadley presenta Talking to the Moon, nel nuovo album una canzone sugli Spandau Ballet (video)

Tony Hadley presenta il nuovo album Talking to the Moon alla stampa italiana.

220
CONDIVISIONI

Tony Hadley torna con il nuovo album di inediti, Talking to the Moon, disponibile da oggi nei negozi e in digital download. Attraverso uno speciale live da Eataly Smeraldo a Milano, Tony Hadley ha presentato il nuovo progetto discografico che segue il rilascio di Passing Strangers, rilasciato nel 2016.

La sua inconfondibile voce torna a dare forma alle canzoni che potremo ascoltare anche dal vivo nel corso dei suoi prossimi appuntamenti live in Italia. Talking to the Moon (Moonstone Records /Self Distribuzione) è una “chiacchierata al chiaro di luna” e riflettendo sul titolo che ha voluto assegnare al disco, Hadley spiega:

“Non abbiamo tutti, ad un certo punto della nostra vita, guardato verso il cielo notturno, fissando la luna e le stelle, chiedendoci cosa fosse tutto questo? Probabilmente parlando con la luna e chiedendole un piccolo aiuto, cercando risposte o semplicemente stupiti dalla sua bellezza”.

L’album è stato co-scritto da Tony Hadley insieme ad altri noti cantautori. Tonight Belongs To Us e How I Feel About Yousono stati stati scritti da Toby Gad; Peter Cox e Richard Drummie di Go West hanno contribuito a Skin Deep. Tra le altre collaborazioni segnaliamo Killer Blow, scritto con Blair Mackichan, e What Am I scritto da Tony Hadley con Mick Lister. Quest’ultimo brano racconta in modo profondo e personale la separazione dagli Spandau Ballet.

Alla produzione di Talking to the Moon ci sono Gary Stevenson e Mick Lister.

Con Talking to the Moon, Hadley ha voluto realizzare un disco che piacesse prima di tutto a se stesso, senza pensare ai generi musicali da abbracciare. La fase creativa si è svolta in modo spontaneo e naturale: ha buttato giù idee e ha cominciato a registrare le canzoni, salvo poi modificarle eventualmente successivamente.

Noto in tutto per il mondo per il grande successo con gli Spandau Ballet, dai quali poi si è separato, Hadley parla con serenità del gruppo al quale ha voluto dedicare la canzone What Am I scritto con Mick Lister. L’artista ha spiegato di non credere nei rimpianti sottolineando quanto importante sia avere una propria dignità. il testo di What Am I parla di ciò che è successo con gli Spandau Ballet ma il testo è adattabile a tante fasi diverse della vita di ognuno.

E a proposito dell’eterna “sfida” con i Duran Duran dice: non è mai esistito, è esistito solo sui giornali!

INSTORE TOUR
17 MAGGIO PERUGIA ORE 18.00 – CC COLLESTRADA
18 MAGGIO PRATO ORE 11.30 – EX CHIESA DI SAN GIOVANNI
20 MAGGIO VALMONTONE (ROMA) ORE 18.30 – VALMONTONE OUTLET
21 MAGGIO TRIGGIANO (BARI) ORE 18.00 – CC BARIBLU

TOUR ITALIANO
22 giugno 2019 – SOGLIANO AL RUBICONE (FC)
Piazza Matteotti ore 21.15
prevendite: www.ticketone.it

23 giugno 2019 – GRUGLIASCO (TO)
GruVillage ore 22.00
prevendite: www.ticketone.it

24 giugno 2019 – PADOVA (PD)
Cittadella

25 giugno 2019 – GRADO (GO)
Diga Nazario Sauro ore 21.30
prevendite: www.ticketone.it

31 luglio 2019 – ROMA (RM)
CAVEA del Parco della Musica ore 21.30
Tony Hadley & Gerardo Di Lella Pop O’rchestra

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.