Il finale di The Big Bang Theory è un addio perfetto che celebra l’amicizia, vero cuore della serie (video)

Un perfetto addio a una delle comedy più amate: il finale di The Big Bang Theory conserva la sua natura e celebra l'amicizia, cuore pulsante dello show per dodici anni: la nostra recensione.

437
CONDIVISIONI

Per dodici anni abbiamo riso, scherzato e sofferto insieme a loro fino al finale di The Big Bang Theory. L’addio alla comedy più longeva nella storia della televisione non poteva che mantenere intatta la sua natura originale: una celebrazione all’amicizia, il vero cuore dello show. L’ultimo episodio si chiude con una nota speranzosa, che esattamente come anticipato da Chuck Lorre e il suo team, avrebbe fatto intendere come la vita continua. Un po’ come Friends fece a suo tempo, con i protagonisti che prendono un’ultima tazza di caffè insieme, nella sequenza conclusiva i personaggi di The Big Bang Theory sono immortalati mentre mangiano nell’appartamento di Penny e Leonard, scattando un quadretto simbolo dello show.

Il cambiamento è il tema che lega i due episodi: i protagonisti si trovano improvvisamente ad accettare dei mutamenti e andare inevitabilmente avanti con le loro vite. Il finale si apre con il coronamento professionale di Amy e Sheldon, neo vincitori del Premio Nobel per la fisica. Un percorso iniziato lo scorso anno con la scoperta della super asimmetria, che riflette le personalità dei due; per la neurobiologa, la vittoria si traduce in un senso di riscossa; cambia look, è più sicura di sé. Per Sheldon, è una questione personale. Ormai lo conosciamo, il dottor Cooper non è incline alle emozioni degli altri, perciò il suo gran giorno oscura i problemi degli amici. Un difetto che lo porta a scontrarsi con Leonard e Howard, fino a convincerli a fare un passo indietro e volare dalla Svezia – dove si svolge la cerimonia di premiazione – agli USA. E hanno le loro ragioni.

Durante questa stagione, Penny e Leonard hanno deciso di non aver figli, invece il finale di The Big Bang Theory svela quanto tutti i fan avevano immaginato: aspettano un bambino. La bella notizia è accolta con piacere da tutti, tranne da Sheldon – inizialmente troppo paranoico per gioire, e preoccupato che la ragazza potesse infettarlo con il suo mal di stomaco. Invece Howard e Bernadette hanno lasciato i loro figli con Stuart e Denise ma minacciano di tornare a casa visto il comportamento di Sheldon.

Toccherà, come sempre, alla comprensiva moglie rimetterlo in riga. Per anni, Amy l’ha amato e tollerato, perciò solo lei poteva fargli capire i suoi errori: “Ti hanno abbandonato perché hai spezzato il loro cuore. Tu non lo fai mai apposta, per questo le persone ti sopportano. E a volte anche io.” L’onestà di Amy è disarmante (Mayim Bialik si merita un applauso), simbolo di una donna esasperata, che tuttavia resta accanto al marito perché spinta dall’amore. Lo stesso sentimento che convince gli amici a rimanere in Svezia: tifare per Sheldon, nonostante sia quell’egocentrico e asociale vicino che tutti conosciamo.

Avevamo detto che il cambiamento è il filo conduttore del finale di The Big Bang Theory, perciò il fisico teorico sceglie di accantonare il suo discorso narcisista per elogiare i suoi amici. I fan che seguono la serie da anni sanno quanto Sheldon Cooper sia maturato nel corso delle stagioni, e come continui a farlo. Le sue parole sono la conclusione migliore per una serie che sottolinea come i legami di sangue non costituiscono necessariamente una famiglia.

“Sono stato incoraggiato, sostenuto, ispirato e tollerato, non solo da mia moglie, ma anche dal più grande gruppo di amici che abbia mai avuto.”

Con un invito ad alzarsi in platea – svelando anche Raj seduto accanto a Sarah Michelle Gellar nei panni di se stessa, come guest star dell’episodio – Sheldon si lascia scappare che Penny e Leonard presto saranno genitori e avranno dei figli bellissimi e intelligenti, proprio come lui aveva sognato (un rimando al pilot dello show).

Niente abbracci, nessun inchino: The Big Bang Theory si conclude così, con una speranza per il futuro. Non si chiude nessun cerchio, la vita va avanti, si cambia, ma gli amici restano.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.