Nel primo trailer di Pose 2 Pray Tell affronta l’AIDS e rivela: la gioia nei momenti più oscuri della vita è una scelta

A meno di un mese dall'arrivo della seconda stagione, la serie di Ryan Murphy, Brad Falchuk e Steven Canals torna a far parlare di sé con un teaser trailer tutto dedicato al personaggio di Billy Porter.

FX ha finalmente rilasciato il primo trailer di Pose 2, che tornerà in onda sulla stessa rete l’11 giugno. La prima stagione – in streaming su Netflix – ci ha condotti dritti dritti nel cuore della ballroom culture di New York, sul finire degli anni ’80, e ci ha svelato le gioie, i dolori, le enormi difficoltà di un gruppo di uomini e donne LGBTQ.

Il protagonista assoluto di questo nuovo trailer di Pose 2 è però Pray Tell, l’emcee interpretato dalla star di Broadway Billy Porter, che nel corso della prima stagione ha dovuto fare i conti con la diagnosi di sieropositivà.

Pur avendo perso il compagno di vita proprio a causa dell’AIDS, Pray Tell decide di reagire e guidare la comunità LGBTQ nella scena ballroom verso un radicale cambio di mentalità. E così nel trailer di Pose 2 lo osserviamo rifiorire – o provare a farlo – nella New York del 1990, uno dei periodi di massima diffusione dell’epidemia.

La nostra comunità sta cercando di capire come rimanere positiva. Ne stiamo passando tante con l’epidemia, in questo momento. Sento che sta per cambiare qualcosa, dice nel teaser. La gioia è una scelta. Scegliere la vita nel momento più oscuro è una scelta. Ed è questo che fa la cultura della ballroom.

La prima stagione della serie di Ryan Murphy, Brad Falchuk e Steven Canals ha tratto fin da subito grande forza dai colori caldi e vibranti dei costumi, del trucco, delle luci. Che questo primo trailer di Pose 2 sia stato girato in bianco e nero sembra quindi suggerire scenari nuovi, un po’ come anticipato dal teaser pubblicato alcune settimane fa.

Che si trovi tra i figli della ballroom o in uno scenario essenziale in stile servizio fotografico, Billy Porter riesce a trasmettere sullo schermo tutta la forza e l’eleganza del personaggio che più di ogni altro ha convinto critica e pubblico nella prima stagione di Pose.

I nuovi episodi – come rivelato dallo stesso cast durante un panel del PaleyFest di Los Angeles – vedranno Pray Tell, Blanca, Angel e gli altri proiettati nel 1990, nel periodo in cui Vogue di Madonna si prepara a diventare la colonna sonora di un momento cruciale per il voguing.

Nonostante quello dell’epidemia di AIDS sia un tema dal forte impatto emotivo, il co-autore della serie Steven Canals ha promesso una seconda stagione divertente. Potremo pensare a chi sono questi personaggi, scavare un po’ più a fondo per far emergere qualcosa in più del loro percorso.

In attesa di scoprire se questa promessa sarà mantenuta, godiamoci il primo trailer di Pose 2, in onda su FX dall’11 giugno.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.