Ondata di rilasci per Huawei P8 Lite 2017 Vodafone: spunta di nuovo la B384

Si deve studiare bene quanto sta avvenendo da alcuni giorni a questa parte con lo smartphone ancora tanto diffuso in Italia

19
CONDIVISIONI

Una vera e propria anomalia quella che stiamo riscontrando in questi giorni con Huawei P8 Lite 2017, secondo le informazioni raccolte oggi 15 maggio soprattutto per coloro che hanno deciso di portarsi a casa un modello brandizzato Vodafone in poco più di due anni di vendite. Mi riferisco alla distribuzione della patch B384, la stessa che aveva fatto la propria apparizione sui server nello scorcio finale del mese di novembre e che, allo stesso tempo, avevamo notato anche a bordo dei dispositivi marchiati dall’operatore circa tre mesi fa.

Insomma, una nuova ondata inattesa per quanto concerne un aggiornamento sulla carta vecchio, che alcuni possessori di Huawei P8 Lite 2017 sperano possa introdurre qualche novità extra con delle varianti. Difficile dire a cosa andremo incontro, anche se è possibile che si tratti semplicemente di un ritardo per determinati IMEI. Qualora questa tesi dovesse essere confermata, allora non vedremo risolti nemmeno i problemi riguardanti la memoria interna dello smartphone, da tempo occupata oltre le medie dei device di questa fascia.

Ecco perché sarà importante analizzare bene la situazione nei prossimi giorni, quando verranno alla luce i primi riscontri da parte di coloro che avranno la possibilità di installare l’aggiornamento B384 per Huawei P8 Lite 2017. Banale patch, o colpo di coda per un modello sì molto diffuso in Italia, ma allo stesso tempo abbandonato da alcuni mesi a questa parte dal punto di vista dello sviluppo software. Queste le due tesi che ballano sul tavolo e che stanno facendo discutere non poco da un po’ di tempo a questa parte.

A voi è arrivata la notifica per installare via OTA il nuovo aggiornamento B384 per Huawei P8 Lite 2017? Fateci sapere commentando l’articolo di oggi, in modo che si possano ulteriori riscontri su una patch ancora tutta da scoprire sulla carta.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.