Nel trailer di Black Mirror 5, tra intelligenza artificiale, derive della tecnologia e realtà virtuale spunta anche Miley Cyrus

La nuova stagione comprenderà tre episodi inediti e un cast ricco di star, fra le quali spiccano Miley Cyrus e Andrew Scott di Sherlock e Fleabag.

6
CONDIVISIONI

Black Mirror 5 debutterà su Netflix il 5 giugno con tre nuove storie, ancora una volta firmate da Charlie Brooker e con Annabel Jones nel ruolo di produttrice esecutiva. Il cast comprende Anthony Mackie – già visto in Avengers: Endgame –, Captain America: Civil War, Ant-Man e altri –, Yahya Abdul-Mateen II, Topher Grace – Interstellar, BlaKkKlansman –, Damson Idris, Nicole Beharie, Pom Klementieff, Angourie Rice, Madison Davenport – Shameless, Sharp Objects –, Ludi Lin e anche Andrew Scott – star di Sherlock e dal 17 maggio protagonista della seconda stagione di Fleabag al fianco di Phoebe Waller-Bridge – e Miley Cyrus.

La popstar, in particolare, sembra interpretare una versione – distopica? – di sé stessa. Possiamo vederla infatti nei panni di un’artista di successo, circondata da migliaia di fan e anche da un robottino motivazionale, pronta a trasformarsi per raggiungere nuovi livelli di celebrità.

Black Mirror 5 continuerà dunque ad attingere ai temi portanti delle stagioni precedenti, che nutrono il disagio collettivo nei confronti del mondo moderno. La tecno-paranoia contemporanea, che è alla base di ognuna delle tre storie inedite di questa nuova stagione, è conseguenza del ruolo pervasivo della tecnologia in ogni aspetto della vita contemporanea.

È lo stesso trailer a ribadirlo, mostrando l’intreccio tra l’intelligenza artificiale, la realtà virtuale, l’influenza dei social media nelle vite e nelle relazioni umane. Tutto ciò che caratterizza la tecnologia, sembra suggerirci questo primo assaggio di Black Mirror 5, ha il potere di distrarci, tentarci, modificare le nostre percezioni della realtà e i nostri metri di giudizio.

In poco più di un minuto, il trailer di Black Mirror 5 ripropone in ambientazioni contemporanee o futuristiche ciò a cui ci ha abituato negli ultimi anni, dagli smartphone iperconnessi e ultratecnologici ai robot inquietanti, dai dispositivi intelligenti delle abitazioni moderne a una generica popolazione di individui disumanizzati e amareggiati da una tecnologia alla deriva.

La nuova stagione della serie arriva quindi a meno di sei mesi di distanza dal rilascio di Bandersnatch, l’episodio interattivo in cui gli spettatori hanno avuto la possibilità di scegliere il percorso del protagonista fra più opzioni.

Ecco adesso il trailer di Black Mirror 5, in streaming su Netflix dal 5 giugno.

 

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.