Primo video trailer per la serie tv Caterina La Grande con Helen Mirren, in arrivo su Sky Atlantic

Il primo video trailer della serie tv Caterina La Grande, co-produzione Sky e HBO, mostra Helen Mirren nei panni della monarca russa

La serie tv Caterina La Grande con Helen Mirren è in arrivo su Sky Atlantic per un racconto in costume in cui si intrecciano in modo inestricabile, politica, passione e potere: il primo trailer della serie originale di Sky offre un primo sguardo sull’inedita produzione, mostrandone i protagonisti e le principali dinamiche relazionali.

L’ambiziosa serie intende raccontare, tra verità storica e invenzione drammaturgica, la vita di una delle più potenti monarche della storia, da una prospettiva pubblica ma anche molto privata, imperatrice di Russia dal 1762 fino alla morte: il primo trailer, ad esempio, indugia in particolar modo sulla sua relazione appassionata dell’imperatrice Caterina con il generale Grigory Potemkin. Una relazione ossessiva, connotata da una possessività reciproca che condizionava le vite di entrambi e, di conseguenza, quella del loro paese, che intendevano trasformare in una delle grandi potenze europee del 18° secolo.

La serie vanta un cast di prim’ordine in cui spicca nel ruolo di protagonista il premio Oscar Helen Mirren, affiancata da molte altre star come Jason Clarke, Gina McKee e Rory Kinnear.

Catherine the Great – questo il titolo originale della serie, è stata scritta da Nigel Williams (già sceneggiatore di Elizabeth I) e diretta dal vincitore di un Emmy e un BAFTA Philip Martin (già regista della saga Netflix The Crown e dunque avvezzo alle storie delle case reali) e prodotta da Origin Pictures e New Pictures.

Si tratta della terza co-produzione tra i due colossi Sky e HBO, una partnership di grande livello – e certamente di enorme budget produttivo – per un titolo che sarà tra i più attesi della prossima stagione.

Caterina La Grande andrà in onda in esclusiva su Sky Atlantic e in streamng sul servizio NOW TV il prossimo autunno, presumibilmente anche in Italia. Ecco il primo trailer.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.