Ufficiale Le Regole del Delitto Perfetto 6, ultima stagione per farla franca in How to Get Away with Murder?

Rinnovo ufficiale da parte di ABC per Le Regole del Delitto Perfetto 6, ma non è chiaro se sarà l'ultima stagione per la serie con la straordinaria Viola Davis

718
CONDIVISIONI

Come auspicato dal suo creatore Pete Nowalk, Le Regole del Delitto Perfetto 6 ci sarà e potrà dare una prosecuzione all’enorme cliffhanger con cui si è concluso il finale della quinta.

Quella che sarà probabilmente l’ultima stagione del legal thriller con protagonista l’attrice premio Oscar ed Emmy Viola Davis aveva infatti lasciato lo spettatore con un finale più che aperto, la scomparsa di Laurel e di suo figlio Christophe, spariti nello stesso momento dopo la scoperta che il fratello della Castillo è implicato nella morte del padre di Nate.

Nelle intenzioni del suo showrunner, Le Regole del Delitto Perfetto avrebbe dovuto avere una sesta stagione per proseguire il filone della cosiddetta “operazione falò”, con cui nella quinta stagione si è scoperto che l’FBI non ha mai smesso di indagare sui crimini legati a Sam Keating, il marito della protagonista Annalise, dal cui omicidio è partito il primo episodio.

Nonostante una serie di occultamenti ed altri reati volti a coprire le responsabilità dei suoi studenti nella morte del marito, la Keating dovrà fare i conti col fatto che l’FBI ha raccolto in questi anni una serie di indizi sui loro misfatti e nella prossima stagione si scoprirà finalmente se il gruppo riuscirà a farla franca – come recita il titolo originale della serie – oppure verrà processato perché sia fatta giustizia.

A differenza di Grey’s Anatomy, il cui rinnovo era praticamente certo, per Le Regole del Delitto Perfetto 6 la fiducia da parte di ABC non era così scontata: la quinta stagione di How to Get Away with Murder ha ottenuto una media di 2,84 milioni di spettatori, in perdita del 23% rispetto alla precedente e di un terzo nello share sulla fascia demografica 18-49 anni. Un calo costante, quello degli ascolti della serie, che con la sua trama a volte macchinosa e deludente nelle sue svolte principali (in particolare nei finali di stagione con l’identificazione dei colpevoli sempre al di fuori della cerchia dei sospetti e praticamente avulsi dall’intreccio narrativo), ha fatto perdere d’interesse anche il pubblico più accanito. Ad ogni modo, fosse anche solo per le performance straordinarie della protagonista Viola Davis nei panni di Annalise Keating, ruolo controverso di una penalista e docente pronta ad infrangere la legge per proteggere i suoi studenti, la serie merita comunque una fine compiuta, che avrà con la sesta stagione, e non un finale aperto che, a detta del suo creatore, avrebbe rappresentato una conclusione terribile. Va detto che ABC non ha parlato, per ora, di un’ultima stagione, ma se il trend resterà lo stesso è probabile che la serie terminerà col suo sesto capitolo.

Tra le motivazioni del rinnovo ABC adduce il fatto che la serie abbia “usato una narrazione stimolante per far emergere le questioni sociali, come il diritto a un processo equo, le disuguaglianze razziali nel sistema giudiziario e le malattie mentali“, tutte presenti nella quinta stagione grazie alla storia del padre di Nate, che ha fatto virare lo show verso una trama dal risvolto sociale oltre che imperniata su delitti e processi. La serie è stata anche premiata per la sua inclusività, per il fatto di rappresentare personaggi molto diversi per etnia, orientamento sessuale e classe sociale. Nel corso delle ultime cinque stagioni, ricorda ABC nel suo annuncio di rinnovo, la serie ha ricevuto numerosi riconoscimenti tra cui un American Film Institute Award come programma televisivo dell’anno, un GLAAD Media Award e un NAACP Image Award per la Miglior serie drammatica. Il suo ruolo nella serie è valso a Viola Davis un Emmy Award, due SAG Awards, un People’s Choice Award e un NAACP Image Award e in particolare l’Emmy vinto nel 2015 come miglior attrice protagonista in una serie drammatica l’ha fatta entrare nella storia come la prima donna di colore a vincere quel premio. Tanti buoni motivi, dunque, per chiudere un occhio sugli ascolti calanti.

Le Regole del Delitto Perfetto 6 andrà in onda da settembre su ABC ogni giovedì dopo Grey’s Anatomy e Station 19, anch’esse rinnovate, mentre in Italia sarà trasmessa da Fox (canale 112 di Sky) nel 2020.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.