In sicurezza Huawei P20 e P20 Pro anche in Italia: aggiornamento 270 dal 4 maggio

Distribuzione partita entro i nostri confini con notifiche via OTA in arrivo su entrambi i modelli

14
CONDIVISIONI

Mai annoiati con un Huawei P20 e P20 Pro. Il riferimento, più che chiaro, è ai possessori di entrambi i top di gamma che in queste ore stanno cominciando a ricevere un nuovo aggiornamento per il proprio device: si tratta dell’aggiornamento 270 che include l’ultima patch di sicurezza disponibile per le ammiraglie del 2018. Gli sviluppatori continuano a supportare i device senza alcuna battuta d’arresto e di certo questo non può fare che piacere a chi ha deciso ancora di puntare su uno di essi.

Nella giornata di ieri, avevamo prontamente segnalato la prima apparizione proprio del firmware 270 ma solo in Europa ed esclusivamente per la variante standard del top di gamma lanciato un anno fa. Quello che commentiamo oggi 4 maggio, al contrario, è la distribuzione dello stesso firmware per modello “normale” e premium entro i nostri confini: si tratta, come sempre, della  distribuzione per le varianti degli smartphone no brand: seguirà, in tempi non meglio precisati quella per i device serigrafati con gli operatori mobili nazionali (Vodafone, TIM, Wind e Tre).

Qualche dettaglio in più sul pacchetto software pensato per i Huawei P20 e P20 Pro: il firmware pesa, in entrambi i casi., esattamente 262 MB. La patch di sicurezza integrata è quella del mese di aprile 2019, non poteva essere altrimenti in questi primi giorni di maggio, visto che sarebbe stato alquanto utopistico attendersi il firmware relativo al corrente mese. Nel changelog ufficiale non si fa alcun riferimento a nuove funzioni in arrivo, semmai solo alla maggiore stabilità di sistema garantita dopo l’update. La novità software per la sicurezza non corrisponde tuttavia ad un passo in avanti relativo al sistema operativo in termini di firmware del sistema operativo. Ci troviamo in effetti al cospetto sempre di Android 9.0 e non certo dell’upgrade Android 9.1 pure atteso per la serie e di cui abbiamo condiviso le ultime novità nei giorni scorsi. Per quest’ulteriore passaggio non ci resta che attendere il prosieguo della primavera.

Commenti (1):

Anonimo

Ma la patch di aprile per p20 lite? Di solito arrivava sempre prima della fine del mese a cui faceva riferimento

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.