Maggio intensissimo per Huawei P20: sta arrivando in Europa la B270, ma niente EMUI 9.1

Trapelano novità molto interessanti per il pubblico italiano, secondo quanto raccolto in queste ore in Italia

20
CONDIVISIONI

Dovremmo vivere un mese di maggio davvero ricco di novità per i non pochi utenti che sono legati al cosiddetto Huawei P20. Lo smartphone Android, infatti, sta ricevendo anche in Europa la patch di aprile, dopo che nella giornata di ieri è stata annunciata quella di maggio in Cina (trovate i dettagli qui, con la collocazione geografica del pacchetto software che in qualche modo spiega la confusione che si è generata sulle sigle numeriche dei firmware), al punto che oggi 3 maggio possiamo già estrapolare qualche dettaglio extra.

Anche in questo caso le informazioni principali vengono fornite da una fonte come Huawei Blog, se pensiamo al fatto il sito tedesco ci parla di un pacchetto software preciso per Huawei P20, ovvero la B270. Il suo peso dovrebbe superare di pochissimo la soglia dei 250 MB e, stando a quanto emerso fino a questo momento, il changelog ufficiale non va oltre il solito intervento concepito per migliorare gli standard di sicurezza.

Insomma, occorre distinguere teoria e pratica. Sul primo punto, siamo senza ombra di dubbio al cospetto di un aggiornamento secondario per Huawei P20, se non altro perché la notifica che precede il suo download via OTA non preannuncia cambiamenti epocali per l’esperienza di utilizzo dello smartphone. Dal punto di vista pratico, trattandosi di un pacchetto software correttivo di EMUI 9, mi aspetto qualcosina di più dal brand cinese, come spesso avviene al dì là di quanto viene annunciato tramite lo stesso changelog.

Sarà dunque un fine settimana molto interessante e ricco di potenziali novità per chi vuole procedere nel più breve tempo possibile con l’installazione dell’aggiornamento B270 a bordo di Huawei P20, in attesa che si assista una volta per tutte alla piena distribuzione in Italia e nel resto d’Europa secondo quanto raccolto.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.