Uscita di GTA 6 insegue Red Dead Redemption 2: sarà l’open world più grande di sempre?

Con il nuovo capitolo di Grand Theft Auto, Rockstar Games vuole stabilire un nuovo standard qualitativo nel genere degli action a mondo aperto

3
CONDIVISIONI

L’uscita di GTA 6 è uno degli argomenti più caldi per tutti gli appassionati della saga di Grand Theft Auto. Così come per la community di videogiocatori più in generale, che da sempre apprezza le opere – “criminali” e non – dei talentuosi sviluppatori di Rockstar Games. Il titolo non vedrà di certo la luce a breve, ma il debutto di Red Dead Redemption 2 ha permesso alla compagnia di concentrare tempo e risorse proprio sul sesto capitolo regolare del franchise, indirizzato con molta probabilità a PlayStation 5 e alla nuova Xbox di Microsoft.

Pare insomma prematuro ipotizzare un periodo di uscita di GTA 6, ma oggi dalla rete arrivano nuove indiscrezioni che non solo danno per certi i lavori sul videogame, ma vanno anche a svelarne parte della trama e il setting generale, pennellando una produzione assolutamente ambiziosa. Stando al leak apparso sulle pagine del sito Dexerto, con Grand Theft Auto VI la “R stellata” punta a stabilire un nuovo standard qualitativo nel genere degli action a mondo aperto. La trama dovrebbe ruotare attorno a un delinquente qualunque, che vive a Liberty City (ambientazione di Grand Theft Auto 3 e Grand Theft Auto 4). Inizialmente ci si dedicherebbe a lavoretti di poco conto, come piccole rapine, ma l’obbiettivo sarebbe di unirsi a una potente gang di Vice City (ambientazione dell’omonimo capitolo). Il traguardo finale sarebbe di diventare un potente narcotrafficante, secondo quanto riportato dal leak. L’arco narrativo coprirebbe quindi un lungo periodo di tempo e sarebbe narrato anche tramite flashback.

La campagna principale, sempre secondo il rumor, dovrebbe essere particolarmente profonda e dai toni maturi, mentre per tutte le attività più “leggere” e basate sull’esplorazione libera dell’immensa mappa di gioco, i vertici di Rockstar dovrebbero spingere gli utenti a partecipare alla componente Online, disponibile dopo l’uscita di GTA 6 come già accaduto per il precedente capitolo e per il già citato RDR2. La parte più interessante del leak, è poi la presenza di più mappe all’interno del mondo o un solo open world con ben due ambientazioni, divise da una zona rurale completamente esplorabile. Considerando le già notevoli dimensioni di GTA 5, sembrerebbe che GTA 6 voglia puntare alle stelle, sotto il punto di vista della pura quantità di contenuto.

L’uscita di GTA 6 sarebbe già fissata da Rockstar, ma la compagnia vuole attendere i dati di vendita di PS5 e Xbox Scarlett per definirla definitivamente. In chiusura, la fonte di Dexerto afferma che il nuovo capitolo di Grand Theft Auto non può girare sulle console di questa generazione a causa delle limitazioni di memoria. Voi cosa ne pensate di queste indiscrezioni? Vi piacerebbe un GTA 6 di questo tipo?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.