Con le ali Honor View 20: una bella sorpresa da maggio

Giorni particolarmente entusiasmanti aspettano il top di gamma Honor View 20

15
CONDIVISIONI

Il primo device ad adottare il compilatore Ark Compiler (che prenderà il posto di ART) sarà Honor View 20, come annunciato dal produttore cinese in tempi non sospetti. George Zhao (Ming), Presidente del noto brand, lo ha confermato personalmente, affermando che l’integrazione di questa soluzione permetterà di vedere di molto migliorate le prestazioni dei dispositivi che l’adotteranno, a parità di hardware. Il sistema risponderà in maniera molto più fluida con Ark Compiler, ottenendo prestazioni superiori ed un aumento di reattività delle varie applicazioni, anche relativamente all’utilizzo del multitasking.

Sarà possibile fare esperienza del nuovo compilatore Android dal mese di maggio, a partire da Honor View 20. Stiamo parlando di un compilatore open source, che potrà essere utilizzato da qualsiasi OEM di dispositivi Android. Il sistema si fluidificherà di circa il 24%, con una velocità superiore del 44%, che sale addirittura al 60% per quanto riguarda l’impiego di applicazioni terze (tutte cose non da poco, nella maniera più assoluta, nonostante si stia parlando di un dispositivo di primissimo livello, che non ne avrebbe neanche troppo bisogno).

Il primo smartphone ad avvantaggiarsi con le cure di Ark Compiler sarà proprio Honor View 20, un dispositivo che ricordiamo essere equipaggiato con il processore Kirin 980, 8GB di RAM, 256GB di memoria interna (non espandibile), schermo IPS da 6.4 pollici FHD+ (398ppi), Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 5.0, NFC, USB-C, DualSIM, batteria da 4000mAh, fotocamera principale da 48MP (apertura f/1.8 + EIS) e ToF 3D, fotocamera anteriore da 25MP. Se avete deciso di puntare forte su Honor View 20, a partire dal mese di maggio avrete un motivo in più per gioirne. Vi diamo appuntamento tra qualche giorno per approfondire il discorso, a cose fatte. Se, nel frattempo, avete qualche richiesta da farci per risolvere un qualche dubbio che vi arroventa il cervello, utilizzate il box dei commenti raggiungibile nello spazio sottostante.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.