La nuova idea di Bradley Cooper per riportare Lady Gaga in A Star Is Born su un palco: la Germanotta accetterà?

L'attore e regista Bradley Cooper ha una nuova idea per riportare Lady Gaga in A Star Is Born su un palco, per una notte

26 Aprile 2019 di


Per ora sembra solo una vaga idea, quella di Bradley Cooper, ma certamente è suggestiva: il regista vorrebbe riportare Lady Gaga in A Star Is Born con un nuovo progetto.

Nulla che riguardi il cinema, stavolta, piuttosto un modo inedito di tornare insieme sul palco: l’attore ne ha parlato giovedì all’Ellen DeGeneres Show, ospite del talk per raccontare il suo ultimo anno pieno di successi al botteghino e nelle classifiche musicali, sia col film che con la sua colonna sonora.

Alla domanda su un eventuale tour per promuovere l’album A Star Is Born e il duetto in Shallow, già premio Grammy e Oscar nonché record di vendite dopo la performance dal vivo agli Academy Awards che ha fatto ipotizzare perfino una relazione amorosa tra i due, Cooper ha risposto di non avere intenzione di fare concerti ma di avere piuttosto un’altra idea.

Quello a cui ho pensato sarebbe una bella cosa da fare, forse una sola serata, una sorta di lettura dal vivo della sceneggiatura e cantare tutte le canzoni mentre leggiamo la sceneggiatura, come all’Hollywood Bowl o qualcosa del genere.

Insomma, l’incantevole aura di Lady Gaga in A Star Is Born potrebbe tornare su un palco per una notte tra parole e musica, riproponendo quel duetto diventato virale agli ultimi Oscar. Per Cooper che canta in presa diretta anche nel film (a convincerlo a cimentarsi col canto è stata proprio la Germanotta), sarebbe un’ennesima prova dal vivo dopo l’esibizione dello scorso febbraio agli Oscar che oggi ricorda come un momento “terrificante“, non tanto per l’ansia da prestazione quanto per la consapevolezza di doversi cimentare in un campo artistico che non gli appartiene pienamente.

In realtà non ero nervoso, perché ci avevo lavorato così duramente, e Lady Gaga è così solidale, ma è stato terrificante. Perché non sono un cantante e non ho mai cantato prima di questo film, quindi è stato davvero pazzesco. Ma è stata la dimostrazione che se lavori davvero sodo e con persone che ti sostengono, puoi fare cose che non hai mai sognato fossero possibili.

Resta da capire se Lady Gaga sia disposta a sposare il progetto di Cooper di portare la sceneggiatura e la colonna sonora di A Star Is Born su un palco dal vivo. La popstar è impegnata con la sua residency Enigma a Las Vegas e soprattutto con la creazione del nuovo album di inediti, che già promette molto bene a sentire il produttore Mark Ronson (con cui ha lavorato anche alle canzoni di A Star Is Born). Ma d’altronde quello di Cooper è un impegno da una sola notte e la Germanotta, per il film che l’ha consacrata definitivamente facendole vincere per Shallow più premi di chiunque altro in una sola stagione, potrebbe certamente accettare.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.


{"vars":{{"pageTitle":"L'idea di Bradley Cooper per riportare Lady Gaga in A Star Is Born sul palco","pagePostType":"post","pagePostType2":"single-post","pageCategory":["eventi-concerti","lady-gaga"],"pageAttributes":["lady-gaga"],"pagePostAuthor":"Claudia Gagliardi","pagePostDate":"26\/04\/2019","pagePostDateYear":"2019","pagePostDateMonth":"04","pagePostDateDay":"26"}} }