Anche Daniele Silvestri a Collisioni Festival il 5 luglio: info e biglietti in prevendita

Daniele Silvestri a Collisioni Festival il 5 luglio con Max Gazzè, Carl Brave e Rkomi.

2
CONDIVISIONI

Il concerto di Daniele Silvestri a Collisioni Festival va ad aggiungersi a quelli che il cantautore romano terrà nei maggiori palasport italiani a cominciare dal mese di ottobre per i live legati a La terra sotto i piedi, nuovo album a cominciare dal 3 maggio.

I biglietti sono in prevendita su TicketOne e in tutti i canali abilitati, con consegna tramite corriere espresso o con ritiro sul luogo dell’evento. In questo caso, è necessario presentarsi in cassa con la ricevuta ottenuta tramite TicketOne e il proprio documento d’identità; per il ritiro da parte di terzi è invece richiesto la presentazione di regolare delega con firma e documento del delegante e del delegato. Disponibile anche la modalità di stampa da casa che consente di eliminare le code in cassa ed evitare costi aggiuntivi per il recapito al proprio domicilio.

Il ritorno in musica è stato anticipato dal rilascio del singolo Prima che, con il quale è tornato alle ballate d’amore dopo il testo tagliente e coraggioso di Argentovivo che ha portato sul palco del Festival di Sanremo e che gli è valso i vari premi della critica di cui ha fatto incetta, compreso quello per il miglior testo dedicato a Sergio Bardotti.

Gli spettacoli nei palasport saranno anche la giusta occasione per festeggiare i suoi primi 25 anni di carriera, ragion per cui ha scelto di portare il suo messaggio sui palchi delle grandi arene indoor come mai aveva fatto durante i tanti anni dedicati alla musica. Si fa eccezione per la data che Daniele Silvestri ha tenuto a ottobre 2017 alla presenza di amici e colleghi e che ha voluto intitolare Cose che abbiamo in comune, come uno dei suoi maggiori successi.

Per Pasquetta, Daniele Silvestri sarà invece in Sardegna per un concerto ad Arzachena che ha già annunciato, con inizio dello spettacolo a cominciare dalle 5.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.