Greta Thunberg definita “rompiballe” da Libero, nessuna bufala in copertina

Un approfondimento sulla prima pagina che tanto fa discutere proprio in queste ore in Italia

1491
CONDIVISIONI

Sta facendo discutere moltissimo in queste ore la definizione che viene data a Greta Thunberg da Libero, visto che la prima pagina di oggi 18 aprile la etichetta senza troppi giri di parole come “rompiballe”. Si torna dunque a parlare dell’adolescente svedese, dopo il nostro ultimo articolo incentrato su di lei di qualche settimana fa, nell’ambito della sua lotta per proteggere il clima e più in generale il pianeta. Considerando i toni trapelati dall’immagine della copertina del giornale, in tanti in queste ore si stanno chiedendo se sia vero quel titolo, o se si tratti della classica bufala che in situazioni del genere circola in Rete.

Le posizioni politiche di Feltri e più in generale di Libero sono note a tutti, mentre dall’altra parte abbiamo Greta Thunberg che nel corso degli ultimi due mesi è diventata una vera e propria icona ambientalista. Purtroppo, però, la sua figura e quella della famiglia che la sostiene è continuamente associata al mondo della politica, creando in questo modo la contrapposizione di cui tanto si parla questa mattina. La stessa che ha indotto il giornale in questione ad utilizzare addirittura “rompiballe”.

Non manca poi una citazione cinematografica per gli amanti del genere qui in Italia, con “vieni avanti Gretina“, in riferimento al famosissimo film “Vieni avanti cretino” del 1982 con Lino Banfi. Sempre in prima pagina, poi, l’attacco al Papa, che oltre ad ospitare la “rompiballe”, in occasione delle festività di Pasqua a detta di Libero terrà un discorso anti Salvini e totalmente a favore degli immigrati. Insomma, ne abbiamo davvero per tutti i gusti.

Necessario pertanto analizzare bene la vicenda, in quanto la definizione di “rompiballe” per Greta Thunberg, nonostante la giovane età, pare essere del tutto autentica, come si potrà notare anche dal post originale disponibile su Facebook e al quale vi rimando qui di seguito.

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3770203990 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.

Commenti (12):

Dany

Sallusti è un criminale oltre che un poveretto. Basta guardare questo titolo è quello su Notre Dame fatto per far credere che siano stati gli islamici ad appiccare il fuoco. Almeno Feltri è vicino alla demenza senile … è scusabile perchè è vecchio… Ma Sallusti? Solo malafede. E poi lei uomo maturo che odifende una ragazzina autista… che vergogna!

Kenney

I soliti fenomeni pseudointellettuali che, come molti altri, devono per forza dire sempre il contrario anche con la maleducazione tipica di chi, se così non si esprimono, nessuno li nota.
Tranquilli, sarete anche miliardari, ma se a voi non frega niente di nessuno, a nessuno frega niente di voi, Feltri in testa.

libero_abominio

commenti colti alcuni. Uno ha fatto pure un trattato! Vi hanno già proposto al Nobel? :D comunque per inciso fra ‘miliardi di anni’ potrebbe non esistere neanchè più il sole (anzi sarà così)

Arcibaldo

I commenti di queste persone sono da tipici lettori di quello pseudo giornaletto e il suo direttore..tempo perso con questa platea di fenomeni

Massimiliano Zanichelli

@Valle
Dei suoi dubbi non frega niente a nessuno!
O ha le prove o taccia!
Lanciare dubbi su una persona solo perché non si è d’accordo con lei o perché le sta antipatica è una operazione squallida
Per giunta le calunnie di cui lei parla sono già state smentite autorevolmente e dietro a Greta c’è solo Greta e la sua Famiglia. Ma tanto che importa se c’è gente che crede alla terra piatta qualcuno crederà anche a queste fregnacce.

Mokko

Lo sapete che dove siamo noi adesso c’era un muro di 4 km di ghiaccio? I vari laghi con tutti i ciottoli ben rotondi sono li a dimostrarlo.
Per non parlare dei deserti di oggi dove una volta pascolano i dinosauri nelle foreste pluviali.
Chi lo sa tace sul fatto che i poli di oggi non corrispondono per niente a quelli dell’altro ieri.e che la costellazione di riferimento 5000 anni fa era quella del Leone e domani chissà…..ve lo immaginate l’uomo di Neanderthal che gridava al surriscaldamento mentre vedeva squagliarsi il suo ambiente? Si smetta di dire str****te,la terra è un organismo in perenne cambiamento e lo fa in ordine di centinaia di migliaia di Anni o di milioni addirittura.Certo non ci fa certo bene inoculare nell’atmosfera tutta la m**da di cui disponiamo ma quello riguarda solo la ns salute e per la terra cosa sono sono nel tempo quei cento anni che ci rimangono per suicidarci: nei prossimi miliardi di anni continuerà a piovere ad esserci siccità e anche se cancelleremo l’Amazzonia scomparsi noi tra un milione di anni ce ne sarà un’altra….

Frank

Se la ragazzina parlasse di trucchi, flirt e amenità varie non darebbe fastidio a nessuno. Ma ” osa ” parlare di ambiente, un argomento molto seri che dà fastidio a molti. E quindi viene sistematicamente derisa ed attaccata. Avrà anche dei suoi problemi personali ( come abbiamo quasi tutti ), sarà anche strumentalizzata dai media ( come avviene a tutti coloro che in qualche modo fanno parlare di sé ), ma dice cose sacrosante su cui sarebbe bene riflettere, Quindi, grazie Greta.

Direttore

La sostanza è Ha ragione, o dice belinate. Se per caso ha ragione chi siamo noi per smentire il suo operato, se riconosciamo la veridicità di quello che predica.

Valle

francamente non ho mai avuto mai dubbi sul fatto che la piccola Greta, una adolescemte che soffre di una particolare forma di autismo che la porta ad un comportamento ossessivo, sia una burattina ben manovrata da un entourage che ha interessi multimiliardari nel business dell’industria delle energie alternative …

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.