Affrontiamoci è il nuovo singolo di Valerio Scanu, un invito a ripartire dopo un momento di dolore

Il brano fa parte del disco Dieci, che festeggia i primi 10 anni di carriera dell'artista.

738
CONDIVISIONI

Si intitola Affrontiamoci il nuovo singolo di Valerio Scanu, disponibile in radio da venerdì 26 aprile. Il brano è stato scritto da Giulia Capone, Davide Papasidero e Niccolò Verrienti ed è contenuto nell’album Dieci, che festeggia i primi 10 anni di carriera del cantante sardo.

“Affrontiamoci è uno stimolo al confronto tra noi stessi e le nostre vite – racconta Valerio. È un invito a guardarci un pò più da vicino per scoprire che lasciando andare via i propri fantasmi è più facile ripartire e che è proprio da un momento di dolore che tutto può assumere un nuovo senso”.

La canzone è già disponibile negli store digitali, con l’album Dieci.

Valerio Scanu si prepara per il tour estivo: questa estate sarà dal vivo sui palchi d’Italia per presentare le canzoni del nuovo disco di inediti e una selezione di successi importanti nel suo percorso discografico. Nel corso dello spettacolo ripercorrerà la sua carriera attraverso i momenti più significativi e festeggerà con il pubblico i suoi primi 10 anni di musica.

Dieci – rilasciato nel 2018 con Nati Love You, ha visto la partecipazione di giovani autori di grande talento tra cui Simonetta Spiri, Tony Maiello, Davide Sartore, Niccoló Verrienti, Emilio Munda. L’album ha debuttato al secondo posto della classifica FIMI.

TESTO

Camminavo in questa vita
Come in una selva oscura
Certo anche a mezzanotte
Niente poi si avvera
Si può odiare un sentimento
Se ferisce anche da spento
Poi sul fondo di un addio ritrovare il senso
Capirò perché
Tutto ha inizio da qui
Da un dolore lento che ci muoverà
Affrontiamoci
Come fa bene il vento agli alberi
Per un ramo ogni foglia
Che si stacca è una tortura
Lascio andare i miei fantasmi
In cerca di paura
Non so quale Dio ti ha fatto
Così mobile e moderno
Molta gente mi ha guardato solo dall’esterno

Capirò perché
Tutto ha inizio da qui
Da un dolore lento che ci muoverà
Affrontiamoci
Come fa bene il vento agli alberi
Scriverò un percorso che arrivi fin qui
Dove si fa spazio la tua volontà
Confrontiamoci
Con la vita e le sue abitudini
Affrontiamoci
Capirò perché
Tutto ha inizio da qui
Da un dolore lento che ci muoverà
Affrontiamoci
Come fa bene il vento agli alberi
Scriverò un percorso che arrivi fin qui
Dove si fa spazio la tua volontà
Confondiamoci
Con la vita e le sue abitudini

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.