Alessandro Borghi e Alessandro Gassman contro la chiusura di Rai Movie: “Usate la testa”

La chiusura di Rai Movie un danno al cinema italiano "democratico", ne sono convinti Alessandro Borghi e Alessandro Gassman

343
CONDIVISIONI

Anche i grandi volti del nostro cinema italiano e delle fiction di Rai1 sono pronti a schierarsi contro la chiusura di Rai Movie. Proprio l’attore di Suburra Alessandro Borghi ha lanciato l’appello in rete al grido di “Usate la testa” e i suoi fan si sono accodati appena hanno avuto modo di scoprire le motivazioni dietro al suo messaggio social.

L’amato Aureliano di Suburra ha pubblicato un messaggio ricevuto da una persona che gli ha spiegato la questione “chiusura Rai Movie” e già il fatto che il canale sia stato etichettato come “l’unico democratico a mandare in onda film gratuitamente”, ha convinto l’attore ad abbracciare questa battaglia. La stessa persona gli ha spiegato che Rai Movie e Rai Premium costano un milione di euro ma ne portano a casa 36 di introiti pubblicitari e anche se il pubblico non è mai stato al top, ma in linea con i canali di genere, è già partita una petizione che possa salvare almeno il primo dei due.

Alessandro Borghi nel suo messaggio scrive:

“Stamattina ho chiesto ad una persona, a cui voglio molto bene, di spiegarmi la situazione . Lei mi ha mandato questo messaggio, e non credo ci sia bisogno di aggiungere altro. Non ha alcun senso chiudere @raimovie. Usiamo la testa per favore. Ogni tanto. Grazie”.

Questo basterà a fermare la Rai? Dal canto suo la tv pubblica fa sapere di avere pronti già tre nuovi canali: uno “prevalentemente femminile” (RaiSei) in cui molto probabilmente si troveranno factual e le repliche delle fiction di Rai1, uno in lingua inglese e un terzo “parlamentare”. In questo terremoto televisivo perderemo anche RaiScuola che lascerà le frequenze tv per andare solo via Internet.

Ad Alessandro Borghi si è unito un altro volto delle fiction di Rai1 e del cinema italiano ovvero Alessandro Gassmann che ha invitato tutti a firmare la petizione: “Rai Radiotelevisione Italiana: Non chiudete Rai Movie! – Firma la petizione!”. CLICCATE QUI PER FIRMARE

Ecco i tweet di alcuni attori e addetti ai lavori sulla questione Rai Movie:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.