Spazio per il Samsung Galaxy Note 10 Pro, con una marcia in più?

Non è esclusa l'ipotesi di un Samsung Galaxy Note 10 Pro: display più grande del solito, ma non solo?

Diventano più puntuali e frequenti le indiscrezioni relative al Samsung Galaxy Note 10, che potrebbe includere anche una variante Pro, come riportato da Ice universe, leaker che nel tempo abbiamo imparato a conoscere e ad apprezzare. Finora nessun top di gamma del colosso di Seul aveva mai presentato questa menzione finale, che potrebbe anche contrassegnare una maggiorazione delle dimensioni dello schermo per il modello in questione, identificabile con il product-code SM-N975 (vi avevamo parlato dei diversi codici fin qui emersi in questo precedente articolo), con pannello da 6.75 pollici (a differenza di quello da 6.28 pollici che dovrebbe contraddistinguere le altre varianti).

Non sappiamo se il Samsung Galaxy Note 10 Pro differirà anche per ulteriori caratteristiche, ma lo scopriremo a breve. Fino a questo momento i modelli premium dei vari flagship del produttore asiatico susseguitisi nel tempo si sono per lo più distinti per la dicitura finale ‘Plus’, sin dai tempi del Galaxy S6 Edge Plus, proseguendo con i Galaxy S8 Plus, S9 Plus e S10 Plus. Ci si domanda adesso che implicazioni potrà avere l’assegnazione del suffisso ‘Pro’ in merito ad una delle varianti del Samsung Galaxy Note 10, device che sta catturando sempre di più l’attenzione del pubblico, e che potrebbe realmente fare la differenza (il fermento che si sta creando intorno alla sua figura lo lascia chiaramente intuire).

Il colosso di Seul si starà convincendo del fatto di dover affilare i coltelli per consolidare il proprio primato, bruscamente insidiato da Huawei, su tutti. Qualcosa ci dice che nel giro di qualche giorno potremo dirvi di più in merito alla vicenda, che al momento lascia ancora un po’ perplessi (proprio per il fattore inedito che la caratterizza). Se qualcuno di voi avesse domande da fare, liberi di utilizzare il box dei commenti sottostante.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.