Google Pixel 3a e 3a XL degni eredi dei primi Nexus? Sul prezzo finalmente ci siamo

Finalmente Google cambia rotta e ritorna sui suoi passi, la strategia possibile

3
CONDIVISIONI

Goolge Pixel 3a e 3a XL saranno i prossimi smartphone mid-range dell’azienda di Mountain View, su questo non ci sono dubbi. Sul prezzo dei due device in particolare, abbiamo ora nuove indiscrezione che sembrano voler confermare la volontà di Big G di ritornare un po’ al passato, ai cari e vecchi primi Nexus, considerati da tutti un concentrato di ottimo hardware e supporto software al miglior valore commerciale possibile. Sui due device in particolare avevamo già dato delle anticipazioni relative proprio al listino prezzo comparso in India, ora abbiamo invece nuovi dettagli provenienti dal Canada e si tratta, per fortuna, di buone notizie.

I nuovissimi Google Pixel 3a e 3a XL, proprio come i vecchi Nexus, dovrebbero essere alla portata di molte tasche. Come racconta anche GSMArena.com, il prezzo del nodello base (nome in codice Sargo) dovrebbe essere pari a 649 dollari canadesi, in pratica “solo”430 euro”. Al contempo, il modello XL (nome in codice Bonito), di certo più grande per il suo display più generoso, sarebbe in arrivo sul mercato a 799 dollari canadesi ossia 530 euro. Il riferimento è a due varianti con RAM da 4 GB e spazio di archiviazione di 64 GB.

Qualche dettaglio di natura hardware dei due device: Google Pixel 3a avrà uno schermo con risoluzione 1080×2220 pixel ed estensione da 5,6 pollici. Il Pixel 3a XL avrà uno schermo 1080×2160 pixel invece e diagonale da 6,0 pollici. Le specifiche della scheda tecnica dei due device non dovrebbero di certo essere quelle di un vero top di gamma e in riferimento ai materiali utilizzati, si dovrebbe far ricorso ad esempio alla plastica e non all’alluminio per la cover. Ciò non toglie che finalmente Google ha deciso di abbandonare la sola linea delle ammiraglie, per sposare la sua prima strategia di lancio nel mercato degli smartphone: quella di  concedere un’opzione più economica per chi non ha a disposizione molte risorse ma allo stesso tempo preferisce l’esperienza software “pura” Android con supporto longevo.

Sul lancio dei due device soprattutto in Europa e dunque in Italia speriamo di ricevere ben presto notizie interessanti: i nuovi Google Pixel 3a potrebbero essere una valida alternativa per più di qualcuno.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.