Chiara Galiazzo in tour dopo il nuovo singolo con J-Ax, arriva in radio Pioggia Viola

Il ritorno in music di Chiara vanta un feat. d'eccezione: J-Ax.

97
CONDIVISIONI

Chiara Galiazzo in tour a maggio: 4 date in 4 teatri italiani compongono la tournée dal titolo ironico Il tour più piccolo del mondo. Partirà il 17 maggio e vedrà l’artista esibirsi in 4 location dopo il rilascio in radio del singolo Pioggia viola, feat. J-Ax. Lo zio Ax mette a segno un’altra collaborazione e, dopo il feat. con Ermal Meta sulle note di Un’altra volta da rischiare, fa il suo ritorno in radio con un singolo in coppia con la voce femminile di Chiara Galiazzo.

Il brano sarà in radio da venerdì 26 aprile e nello stesso giorno sarà disponibile in digital download in tutti gli store digitali. Esce a ridosso dell’estate ed anticipa i 4 eventi live di Chiara Galiazzo, annunciati oggi.

Il 17 maggio la cantante sarà al Teatro Concordia di Monte Castello di Vibio (PG) e il 18 maggio al Teatro Torlonia di Roma per poi spostarsi il 19 maggio al Teatro Gualtieri di Gualtieri (RE) e infine il 24 maggio al Teatro Gerolamo di Milano.

Il tour più piccolo del mondo, le date:
17 maggio al Teatro Concordia di Monte Castello di Vibio (PG)
18 maggio al Teatro Torlonia di Roma
19 maggio al Teatro Gualtieri di Gualtieri (RE)
24 maggio a Teatro Gerolamo di Milano

I biglietti sono in vendita su TicketOne e nei punti vendita autorizzati di tutta Italia.
A proposito del nuovo singolo, Pioggia viola, Chiara racconta che si tratta di una canzone nata in modo insolito, ispirata alla sua vita. Non è nata per essere pubblicata ma come esigenza da tenere nel cassetto salvo poi mutare il suo destino.

“Pioggia viola” è nata in un modo inusuale. Quel giorno di settembre sono entrata in studio e mi sono detta ‘ora scrivo una canzone che non pubblicherò mai’. Liberamente ispirata alla mia vita, reinterpretata in un modo sinceramente leggero e senza particolari sovrastrutture, ‘Pioggia viola’ è il mio primo passo per fare le cose grandi in piccolo”.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.