Rumor su uscita GTA 6 già nel 2020? Difficile, ecco perché

Il nuovo capitolo della serie Rockstar Games pronto a fare il suo esordio in tempi sostanzialmente brevi?

17
CONDIVISIONI

Quando si parla di GTA 6, l’atteso nuovo capitolo della serie targata Rockstar Games, sia anche in via del tutto circostanziale e basandosi su rumor di rete, è impossibile che non si drizzino le antenne dei milioni e milioni di fan della saga. Proprio grazie a nuovi rumor si sarebbe ridestato l’interesse del web per la saga free roaming dello sviluppatore statunitense, la cui ultima apparizione risale ormai al 2013 con il cross platform GTA 5 (uscito, tra le altre cose, originariamente su PS3 e Xbox 360, oltre che su PC, ndr).

In sostanza l’attuale generazione videoludica non ha visto un capitolo originale pubblicato sulle diverse piattaforme di gioco (quello disponibile è sostanzialmente un porting, ndr): potrebbe quindi essere GTA 6 il canto del cigno delle varie PS4 e Xbox One? Difficile a dirsi, anche perchè il tutto porterebbe a pensare a una release in tempi medio – brevi, cosa praticamente impossibile. Innanzitutto troppo poca sarebbe la distanza intercorsa con un’altra release assolutamente massiccia quale quella di Red Dead Redemption 2, il recente grande successo di Rockstar che ha impattato sul mercato soltanTo sei mesi fa circa. La lavorazione di un potenziale GTA 6 avrebbe richiesto sforzi enormi, e ipotizzarne uno sviluppo in contemporanea con il secondo capitolo della saga western (visti anche i risultati tecnici ottenuti da quest’ultimo) risulta difficilmente credibile. Le voci trapelate nel corso delle ultime ore, riportate anche da Gamerant, potrebbero quindi essere frutto di un semplice burlone che ha voluto smuovere il fondale calmo dell’industria videoludica, dal momento che non esiste nessuna prova confermata che ne supporti le tesi.

Difficile anche che GTA 6 possa effettivamente arrivare sulla scena per dare manforte al lancio dei nuovi hardware: le ultime voci di corridoio vorrebbero infatti PS5 e Xbox Scarlett pronte a fare la loro comparsa sugli scaffali già alla fine del 2020, e anche in questo caso il lasso di tempo sarebbe troppo scarno per permettere a Rockstar Games di operare una release qualitativamente eccelsa. Non sarebbe qui da escludere la possibilità di vedere Red Dead Redemption 2 operare allo stesso modo di GTA 5, con una versione rimasterizzata del gioco che faccia capolino sugli scaffali e permetta in questo modo al producer di incamerare nuovamente doppi incassi con uno sforzo praticamente minimo.

Quando si potrebbe quindi sperare di vedere GTA 6 sulla scena videoludica? Attualmente è sostanzialmente complicato fare un pronostico oggettivo, sebbene una finestra di lancio compresa tra il 2021 e il 2022 consentirebbe a Rockstar di lavorare senza eccessiva fretta e di concentrarsi quindi sulla resa finale del prodotto. Che poi è quello che allo studio di sviluppo è sempre importato più di tutto.

E voi quale pensate che sia la possibile finestra di lancio di GTA 6? Scriveteci nei commenti!

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.