Wild Appalachia è il nuovo aggiornamento di Fallout 76, tutte le novità della patch il 9 aprile

L'update può essere scaricato gratis da tutti i giocatori e va ad aggiungere diversi contenuti mai visti prima, ampliando la fase endgame del controverso GDR multiplayer di Bethesda

4
CONDIVISIONI

Il lancio di Fallout 76 non è andato esattamente come credeva Bethesda. E neppure i fan della saga. Seppur dubbiosi sulla natura dello spin-off, incentrato sulla cooperazione online, i gamer fedeli all’universo radioattivo del colosso del Maryland non si sarebbero mai aspettati di trovarsi di fronte un titolo tanto lacunoso e carico di bug e problemi più disparati. Ecco allora che il team di sviluppo si è visto costretto ad intervenire, pubblicando nel tempo diverse patch correttive su tutte le piattaforme – vale a dire PC, PlayStation 4 e Xbox One.

L’ultima arriva oggi, 9 aprile, e porta il nome di Wild Appalachia. Un pacchetto che tutti i giocatori di Fallout 76 possono scaricare gratuitamente e che va ad aggiungere diversi contenuti mai visti prima, ampliando la fase endgame del controverso GDR multiplayer di Bethesda Softworks. Prima di tutto, l’aggiornamento odierno aggiunge la missione “Il Mistero dei Lowe“, che ci porterà ad indagare sulla misteriosa scomparsa di Calvin van Lowe. C’è poi la possibilità di rinominare ogni elemento del proprio equipaggiamento, di vedere delle schermate riassuntive delle novità di Fallout 76 consultabili direttamente dal menù di accesso al titolo e si segnala pure la presenza di interventi studiati per bilanciare le meccaniche di gioco di commercianti, ammassi luminescenti, S.P.A.V. e torrette.

Non solo, l’update 8 di Fallout 76 del 9 aprile getta le basi per delle nuove attività che esordiranno il prossimo 16 aprile su tutte le piattaforme, denominate Cunicoli. In questi ancora misteriosi dungeon sotterranei, gli avventurieri più coraggiosi troveranno pane per i loro denti grazie a missioni dal tasso di sfida molto elevato, mai viste prima nella Zona Contaminata. In conclusione, come riportato dal sito ufficiale del videogioco, la patch introduce i primi oggetti non cosmetici attraverso le famigerate microtransazioni. I nuovi Kit di Riparazione Base acquistabili nel Negozio Atomico con soldi reali, infatti, non sono dei semplici elementi estetici ma hanno un impatto concreto sul gameplay permettendo agli utenti di ripristinare le condizioni d’uso dei propri oggetti presenti nell’inventario.

Fallout 76

Piattaforme: PS4, Xbox One, PC

Data Uscita: Disponibile

Miglior Prezzo Amazon: 29,98€

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.