Tragedia al Coachella Festival 2019, morto un operaio addetto all’allestimento del palco

Un morto al Coachella Festival 2019, un operaio perde la vita durante l'allestimento del palco.

Tragedia al Coachella Festival 2019. Non sono felici le notizie che arrivano dalla California, dove nei prossimi giorni si terrà la manifestazione internazionale che da anni detta le tendenze della musica non sono americana ma quella che circola per tutto il globo.

La notizia arriva dalla CNN e parla di un operaio che ha perso la vita durante le operazioni di allestimento del palco che nei prossimi giorni ospiterà gli ospiti annunciati tra i quali compare anche la popstar Ariana Grande.

Le prime ricostruzioni sull’accaduto parlano di una tragica caduta da un soppalco durante le fasi di montaggio del palcoscenico che sarò monumentale come al solito. L’operaio scomparso era inoltre molto esperto, dal momento che faceva parte della squadra di allestimento da oltre 20 anni.

Si legge nella nota di Goldenvoice Media Group, promoter del festival di prossima partenza.

“Era un gran lavoratore e una persona amorevole, che si prendeva grande cura del nostro team. Come uno dei nostri rigger migliori, era stato il responsabile degli innumerevoli e incredibili show che abbiamo ospitato nel corso degli anni”.

L’ente incaricato della cura delle condizioni di sicurezza dell’evento, la Occupational Safety and Health Administration, ha già aperto un’inchiesta per individuare le responsabilità dell’accaduto che troppo spesso si verifica nelle fasi di preparazione dei concerti

Nel 2011 e nel 2012 capitò anche in Italia, in occasione dei concerti di Laura Pausini e Jovanotti rispettivamente a Reggio Calabria e a Trieste. Le condizioni di sicurezza, in questi casi, non sono mai troppe. Neanche l’esperienza garantisce incolumità, ed è questo il caso dell’operaio scomparso al Coachella Festival a qualche giorno dall’avvio della manifestazione.

I prossimi giorni saranno quelli utili per scoprire quali siano le sorti del Festival che avrebbe dovuto avviarsi il 12 aprile prossimo secondo la line-up già annunciata per la manifestazione di portata internazionale che avvia tutte quelle outdoor della bella stagione.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.