Taylor Swift sempre più schierata politicamente apre il portafogli in difesa della comunità LGBTQ del suo Stato

Taylor Swift fa una donazione importante per difendere la comunità LGBT del Tennessee da una serie di leggi di stampo conservatore che minano i diritti civili

Accusata fino a qualche anno fa di essere troppo fredda e poco coraggiosa, di non schierarsi politicamente per convenienza e di tenersi alla larga da posizioni che le avrebbero fatto perdere consensi tra i fan, Taylor Swift ha deciso di invertire nettamente la rotta: dopo aver fatto un endorsement per i candidati democratici del Tennessee alle ultime elezioni per il Congresso, ora ha preso un’altra posizione netta, stavolta a sostegno della comunità LGBTQ del suo Stato.

Come riporta Billboard, la cantautrice di Reputation si è attivata aprendo il portafogli con una donazione importante: la Swift ha versato 113.000 dollari al Tennessee Equality Project, un gruppo di attivisti in difesa dei diritti LGBTQ impegnati sul campo.

L’organizzazione ha combattuto attivamente negli ultimi mesi una serie di leggi dello Stato, tra cui quella che consente alle agenzie di adozione di fare discriminazioni verso le coppie dello stesso sesso sulla base di credenze religiose o quella che ha aggiunto bagni e spogliatoi ad una lista di luoghi pubblici in cui si può essere accusati di atti osceni. E ancora, una legge tesa a difendere il matrimonio tra uomo e donna.

La cosiddetta “bathroom bill”, approvata lunedì alla Camera dei rappresentanti, secondo le associazioni LGBT potrebbe portare alla discriminazione delle persone transgender, così come tutte le altre leggi vanno nella direzione della negazione dei diritti delle persone gay, lesbiche, trans e queer.

Il grande movimento di opinione che si è generato dal dibattito intorno a queste leggi di stampo conservatore, coinvolgendo anche le autorità religiose, ha colpito anche Taylor Swift, che con la sua donazione ha voluto testimoniare l’appoggio concreto alla causa dei diritti civili. Chris Sanders, il leader del Tennessee Equality Project, ha condiviso su Facebook il biglietto scritto a mano con cui la cantante ha espresso il suo sostegno alle loro battaglie.

Ti scrivo per dirti che sono così ispirata dal lavoro che fai, in particolare nell’organizzare la recente petizione alle autorità religiose del Tennessee che si oppongono allo ‘Stato dell’odio’ nella nostra legislatura – ha scritto di suo pugno la Swift – Per favore, trasmetti il ​​mio sentito ringraziamento a loro e accetta questa donazione per sostenere il lavoro che tu e questi leader state facendo“.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.