Come guadagnare soldi con Fortnite: storia di uno streamer 14enne ricco grazie al Battle Royale

Con oltre un milione di utenti iscritti ai suoi canali Twitch e YouTube, il giovanissimo Griffin "Sceptic" Spikoski è riuscito a guadagnare 200mila dollari in un solo anno

10
CONDIVISIONI

Sono in molti ad avermi chiesto sui social come poter guadagnare soldi con Fortnite. Soldi reali e dall’ammontare piuttosto consistente, che mai come ora possono essere ottenuti anche da un pubblico di giovanissimi. D’altronde la Battaglia Reale targata Epic Games è esplosa come un vero e proprio fenomeno, facendo registrare numeri da capogiro tanto in-game quanto sulle principali piattaforme di trasmissione in streaming. I più scettici, saranno allora stupiti di sapere che esiste un gamer di soli 14 anni che è riuscito a racimolare oltre 200mila dollari in un anno proprio grazie a Fortnite Battle Royale. Semplicemente condividendo la sua passione per il videogame via Twitch e YouTube.

Si tratta di Griffin Spikoski, conosciuto nell’ambiente con il nickname Sceptic. Il ragazzo ha ricevuto una decisa impennata di popolarità dopo aver sconfitto sul campo il famoso streamer Tfue, una delle celebrità di Fortnite. Il video del match è divenuto immediatamente virale – potete vederlo anche voi in calce -, tanto da permettere al buon Griffin di iniziare a guadagnare soldi con Fortnite. Questo perché il numero di iscritti ai suoi canali YouTube e Twitch è salito vertiginosamente dopo la vittoria, arrivando a circa 1.2 milioni di utenti.

Come riportato dal sito Spark Chronicles, il protagonista della vicenda afferma di aver passato sul Battle Royale di Epic Games moltissimo tempo per affinare le proprie abilità. In ogni caso, non sa ancora se  quello che vuole fare per il resto della sua vita, considerata anche la giovane età. Sceptic ha nel frattempo intenzione di utilizzare i soldi guadagnati per la propria istruzione e l’acquisto di una casa, mentre i suoi genitori sembrano aver già assunto un consulente finanziario per gestire al meglio anche i futuri guadagni dello streamer.

Nonostante lo scetticismo di Buckingham Palace, guadagnare soldi con Fortnite è quindi assolutamente possibile, così come con il livestreaming di videogiochi in generale. Aprendo porte che prima neppure immaginavamo esistessero. Voi cosa ne pensate della storia di Griffin Spikoski? Parliamone nei commenti qui sotto o nella grande community italiana dedicata al gioco su Facebook, Fortnite Italia Group.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.