Già ufficiale il rinnovo per Killing Eve 3, dopo il debutto della seconda stagione che ha conquistato tutti

BBC America ha già annunciato la produzione di Killing Eve 3, la serie con Sandra Oh è stata rinnovata subito dopo l'ottimo debutto della seconda

59
CONDIVISIONI

Un esordio col botto per la seconda stagione, che subito dopo aver debuttato in tv vede arrivare la conferma del rinnovo per Killing Eve 3: la serie è stata già rinnovata per una terza stagione subito dopo la messa in onda della première della seconda, trasmessa da BBC America domenica 7 aprile.

Lo spy-thriller tutto al femminile con protagoniste Sandra Oh e Jodie Comer, così diverse eppure così ugualmente magnetiche nei loro ruoli, rispettivamente, dell’agente dell’MI6 Eve Pollastri e della serial killer sociopatica Villanelle tornerà anche nel 2020 con un terzo (ed ultimo?) capitolo.

Nonostante il cambio al vertice della macchina, con la nuova caposceneggiatrice Emerald Fennell subentrata a Phoebe Waller-Bridge, la serie continua a funzionare come un ingranaggio perfetto. Il consenso della critica per il debutto di Killing Eve 2 è stato pressoché unanime: la dinamica relazionale al limite della patologia tra le due protagoniste, impegnate in un gioco del gatto col topo che resta l’asse portante della trama, si conferma il maggiore fattore di attrazione per lo spettatore, che nella caccia di Eve e nella fuga di Villanelle trova anche molto altro. Su tutto, un sottile e straniante umorismo, un bel po’ di azione e molta sensualità, col gioco della seduzione che diventa uno strumento usato da entrambe per dominare la reciproca ossessione.

Ed ecco che la serie capace di portare Sandra Oh alla vittoria ai Golden Globe come miglior attrice protagonista in una serie drammatica e ad una nomination agli Emmy nella stessa categoria, vede spalancarsi le porte di un’ulteriore stagione praticamente sulla fiducia che l’accoglienza del pubblico continuerà ad essere entusiasta per i restanti episodi della seconda che ha appena debuttato.

La serie tornerà con una terza stagione con l’ennesimo cambiamento al vertice: la scrittrice britannica Suzanne Heathcote (Fear the Walking Dead) sarà la caposceneggiatrice e produttrice esecutiva del prossimo capitolo di Killing Eve. La new entry alla guida dello show ha ottenuto anche la benedizione della creatrice Phoebe Waller-Bridge: “Possiamo dormire sonni tranquilli sapendo che questi personaggi sono al sicuro nelle mani esilaranti e micidiali di Suzanne Heathcote“, ha dichiarato la showrunner in merito alla sua creatura. Sarah Barnett, Presidente di Entertainment Networks per AMC Networks che produce la serie, ha spiegato le motivazioni di questo rinnovo-lampo.

Amiamo avere questo spettacolo e le brillanti Sandra Oh, Jodie Comer e Fiona Shaw sulle nostre reti. Phoebe Waller-Bridge ed Emerald Fennell hanno regalato due stagioni avvincenti e coinvolgenti. Come abbiamo fatto l’anno scorso, rinnoviamo Killing Eve appena uscita sul mercato, ora con Suzanne Heathcote come lead writer, come segno di fiducia – adoriamo questo show tanto quanto i nostri fan. Killing Eve non fa nulla in modoprogrammato, amiamo dare l’opportunità a tre donne geniali di lasciare il segno.

La serie basata sui racconti di Luke Jennings è distribuita in Italia da TIMvision: sulla piattaforma streaming l’appuntamento è ogni lunedì con un nuovo episodio in contemporanea con gli Stati Uniti.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.