Ultimo guizzo per i Samsung Galaxy S7 Tre con aggiornamento XXS4ESC3? Dettagli e link firmware del 7 aprile

Il top di gamma destinato ad avere sempre meno update, ma l'operatore italiano almeno garantisce una nuova patch

5
CONDIVISIONI

Una buona notizia, finalmente, per i Samsung Galaxy S7 Tre: rimasti da tempo a bocca asciutta per nuovi firmware, proprio da oggi 7 aprile iniziano a ricevere un adeguamento software nuovo di zecca, siglato con build XXS4ESC3. Si tratta, come ampiamente prevedibile, solo di una patch di sicurezza con la correzione di determinate vulnerabilità e non certo di un pacchetto software integrativo con nuove funzioni ma i possessori dei device standard e Plus delle vecchie ammiraglie hanno da tempo imparato ad accontentarsi anche solo di questo. Meglio di niente almeno.

Per i Samsung Galaxy S7 e S7 Edge Tre il firmware già evidenziato è disponibile al download via Odin e non tarderà a raggiungere i device interessati attraverso le relative notifiche via OTA. I pacchetti sono, rispettivamente per la variante standard e quella Plus, il G930FXXS4ESC3 e il G935FXXS4ESC3 con data build del 7 e 8 marzo. Più nello specifico, la data della patch di sicurezza è quella del 1 marzo (aspettarsi quella di aprile all’inizio del corrente mese sarebbe stato del tutto utopico).

I possessori di un Samsung Galaxy S7 Tre ringraziano per il nuovo update e sarà il caso di farlo per ogni nuova release che verrà rilasciata non solo per il modello serigrafato dill’operatore ma anche per quello no brand. Solo pochi giorni fa, vi abbiamo riportato la ben triste novella che ha colpito la ex ammiraglia a livello globale. Quest’ultima, purtroppo, dopo più di tre anni di onorato servizio, è destinata a non ricevere neanche più le patch mensili di sicurezza, semmai solo aggiornamenti trimestrali. Come conseguenza, le varianti dei device legati agli operatori in Italia potrebbero subire ulteriori ritardi nei rilasci che diventerebbero assai sporadici (quindi non solo per le unità Tre, ma anche Vodafone, TIM e Wind). Il device si avvina, a passi neanche troppo lenti, verso il suo fine supporto software, nonostante il suo grande successo commerciale nell’epoca d’oro del brand sud-coreano. 

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.