Nel nuovo trailer di Rocketman il difficile rapporto di Elton John con il padre durante l’infanzia (video)

Suo padre non lo seguì nei concerti e non gli disse mai di volergli bene, per questo la star britannica visse la sua passione per la musica come un tormento

2
CONDIVISIONI

Nel nuovo trailer di Rocketman, il biopic sul genio di Elton John, troviamo alcuni istanti dell’infanzia del cantautore di Candle in the wind. Lo stesso artista, infatti, alcuni anni fa aveva raccontato che suo padre aveva tentato più volte di demotivarlo tarpandogli le ali, non approvando la sua passione per la musica. In una sequenza del trailer possiamo vedere un giovane Elton John tamburellare sul tavolo nel gesto di mimare i tasti di un pianoforte. Il padre, innervosito lo redarguisce: «Smetti di fare quel rumore».

Il biopic sulla star di Your song arriverà nei cinema il 31 maggio e nei panni di Elton John vedremo l’attore Taron Egerton, che in una recente intervista ha parlato delle difficoltà riscontrate nel calarsi nel ruolo. Egerton, infatti, ha realmente cantato i brani di Elton John, dunque ciò che sentiremo nel film di Dexter Fletcher sarà la sua vera voce. Nonostante i problemi, però, il regista si è dichiarato fiero di averlo scritturato per il film. Il biopic si concentra sugli anni in cui Elton John lavorava alla scrittura del disco “Honky Chateau” (1972) che includeva, appunto, il brano che dà il titolo al film.

Dal nuovo trailer di Rocketman, tuttavia, scopriamo che nella pellicola saranno presenti alcuni flashback del passato della rockstar, dall’infanzia all’adolescenza. Sul suo rapporto col padre, Elton John disse:

Non mi ha mai detto di volermi bene, non mi ha mai tenuto vicino a sé, non è mai venuto a sentirmi in concerto. Gli era stato insegnato che l’amore aveva dei limiti, che non lo si doveva mostrare in pubblico e forse nemmeno in privato. E se tuo figlio non è esattamente come te, e forse è proprio il tuo opposto, il tuo amore diventa impossibile da esprimere.

Il nuovo trailer di Rocketman di Dexter Fletcher alimenta la curiosità sul film in uscita il 31 maggio e si colloca nell’epoca dei grandi biopic sulle rockstar degli ultimi quarant’anni, dignitosamente.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.