Avanti tutta verso il Google Pixel Watch, c’è pure la foto brevetto

Un brevetto rivelatore di un meccanismo del prossimo smartwatch di Google, tutti i dettagli

1
CONDIVISIONI

Qualcuno ancora non voleva crederci ma ora dovrà ritornare sui suoi passi: il Goiogle Pixel Watch non è solo una fantasia e potrebbe sbarcare sul mercato internazionale degli smartwatch anche nel breve periodo. Dopo i primi rumor condivisi insieme ai nostri lettori sul possibile device by Mountain View già nel mese di febbraio, ora abbiamo materiale succulento da presentare, visto che riguarda proprio lo sviluppo e la progettazione del nuovo dispositivo.

Un brevetto depositato da Google e intercettato anche dagli esperti di GizChina, mostrerebbe appunto il Google Pixel Watch in alcuni suoi aspetti salienti . Come è possibile vedere nella foto di fine articolo, ecco che il device presenta un design di tipo circolare che (almeno a prima vista) lo accomuna abbastanza al concorrente diretto Samsung Galaxy Watch. Allo stesso tempo , il quadrante ha dei punti in comune con l’Apple Watch ella serie 4 e dunque non stupirebbe affatto scoprire che la scelta di Big G sia stata quella di miscelare elementi ben riusciti di entrambi i brand  rivali per ottenere il modello perfetto e definitivo (almeno a suo parere, questo è chiaro).

Naturalmente il brevetto in foto del Google Pixel Watch non può fornirci alcun dettaglio sulle specifiche hardware del futuro smartwatch ma l’immagine condivisa pone l’accento su un particolare meccanismo visibile ai lati della “cassa” dell’orologio, all’attaccatura dei cinturini. il bottone presente nello schema (evidentemente con un scorrimento) dovrebbe consentire una velocissima sostituzione proprio per il cinturino del dispositivo.

Purtroppo sulla data di lancio del futuro Google Pixel Watch non ci sono al contrario novità. Oramai anche la pubblicazione del brevetto ci da ulteriore conferma che proprio l’azienda di Mountain View stia andando dritta  verso il suo smartwatch. Un lancio in autunno, magari affiancato a quello dei nuovi modelli ammiraglia Google Pixel, avrebbe intanto molto senso ma staremo a vedere quali saranno i progetti di Bug G.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.