25 anni fa moriva Kurt Cobain, il Live At The Paramount dei Nirvana ritorna con l’edizione in vinile

Durante il tour promozionale di "Nevermind" la band più famosa di Seattle si esibì in un concerto memorabile

28
CONDIVISIONI

Il Live At The Paramount dei Nirvana arriva nei negozi per la prima volta sul supporto del vinile, e la data scelta non è un caso: oggi, 5 aprile, ricorre l’anniversario della tragica morte di Kurt Cobain avvenuta nella sua casa di Seattle nel lontano 1994. Il suo corpo venne rinvenuto tre giorni dopo da Gary Smith, un elettricista che si era recato presso la residenza del frontman per installare l’illuminazione di sicurezza dell’azienda Vera Electric.

Lo storico live al teatro “Paramount” di Seattle fu registrato il 31 ottobre del 1991 durante il tour promozionale dell’album “Nevermind” (1991), il disco che consacrò i Nirvana al successo mondiale grazie a singoli come Smells Like Teen SpiritCome As You AreIn Bloom. Alcuni estratti del live vennero inseriti nella raccolta video Live! Tonight! Sold Out! pubblicata in VHS il 15 novembre 1994, alcuni mesi dopo la tragica scomparsa di Kurt Cobain.

Una prima riedizione del Live At The Paramount dei Nirvana uscì su DVD e Blu-Ray nel 2011 per celebrare il ventesimo anniversario di “Nevermind”, mentre quest’anno la versione su vinile comprende due extra: nella confezione sono inclusi un poster in formato 12×24″ e un pass vip riprodotto in stoffa, copia del pass originale utilizzato durante lo storico concerto.

La tracklist è composta da 20 brani:

  • Jesus Doesn’t Want Me for a Sunbeam (The Vaselines)
  • Aneurysm
  • Drain You
  • School
  • Floyd the Barber
  • Smells Like Teen Spirit
  • About a Girl
  • Polly
  • Breed
  • Sliver
  • Love Buzz (Shocking Blue)
  • Lithium
  • Been a Son
  • Negative Creep
  • On a Plain
  • Blew
  • Encore
  • Rape Me
  • Territorial Pissings
  • Endless, Nameless

La singolarità del Live At The Paramount dei Nirvana fu la pellicola usata per il girato, che vide la band immortalata per la prima e ultima volta in 16 millimetri. Il mito di Kurt Cobain e la sua necessaria memoria, dunque, si rendono sempre più attuali con un tributo che restituisce in formato vinile una delle migliori performance della band di Polly. Il Live At The Paramount dei Nirvana, tra l’altro, è una delle migliori esibizioni canore del cantante scomparso, oltre a collocarsi tra le più riuscite manifestazioni di suono del trio che cambiò per sempre il mondo del grunge.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.