Uno spin-off di The 100? Il cast scherza sul prequel e sgancia la bomba: “Ci stiamo lavorando”

La produzione sarebbe al lavoro su un potenziale spin-off di The 100 i cui dettagli sono stati svelati nel corso del WonderCon 2019: di cosa si tratta?

20
CONDIVISIONI

Mentre si attende l’arrivo della sesta stagione, il cast pensa già a un potenziale spin-off di The 100. Il nuovo ciclo di episodi rappresenta l’inizio del Secondo Libro, stando ai progetti della serie dello showrunner Jason Rothenberg, ma i fan potrebbero ben presto vedere un capitolo del tutto diverso legato alla saga distopica.

Nel corso di un panel al WonderCon 2019, un fan ha chiesto agli attori se avessero delle idee per alcuni spin-off di The 100. Il cast ha scherzato sulla domanda, finché Richard Harmon (interprete di John Murphy) ha preso la parola dichiarando che gli piacerebbe vedere una serie che racconti l’inizio di tutto, quando è esplosa la prima bomba nucleare che ha costretto i superstiti a fuggire dal pianeta:

“Vorrei vedere come le persone sono diventati i Terrestri, i sopravvissuti che hanno affrontato ogni genere di cosa.”

A quel punto Jason Rothenberg ha fatto ecco alle parole di Harmon, confermando di essere al lavoro su “qualcosa”, ma di non poter dire nulla al momento. Anzi (ha ironizzato), probabilmente finirà nei guai per averlo detto. Ciò non vuol dire che lo show è già stato ordinato, ma non è la prima volta che si parla di uno spin-off di The 100.

Con la sua risposta Richard Harmon si riferisce a una storia che è stata a lungo accennata nella serie, ma mai completamente esplorata. Novantasette anni prima che Clarke e i Cento originali fossero inviati dall’Arca, il mondo si trovò nel bel mezzo di un’apocalisse nucleare che sembrava aver ucciso tutta la vita sulla Terra. Adesso sappiamo che c’erano sopravvissuti che potevano resistere alle radiazioni, e alla fine questi divennero i Terrestri.

Questa parte di storia è stata brevemente raccontata nella terza stagione, ma c’è ancora molto materiale utile al lancio di una nuova serie. Sempre che il network CW decida di portare avanti l’idea.

 

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.