Si affaccia in Europa l’aggiornamento B178 per Huawei P20 Lite: due funzioni del tutto inedite

Informazioni utili per chi si appresta a toccare con mano la nuova patch per il popolare smartphone Android

7
CONDIVISIONI

Emergono oggi 1 aprile le prime informazioni riguardanti il tanto popolare Huawei P20 Lite, in riferimento all’aggiornamento di marzo. Si tratta del pacchetto software B178, con cui dovremmo andare oltre la solita patch per la sicurezza, almeno stando alle prime informazioni emerse tramite il changelog ufficiale. Importante dunque comprendere cosa cambierà una volta portato a termine il download, considerando i primi bilanci che sono stati forniti da una fonte attendibile come Huawei Blog.

Il sito tedesco, tra i più vicini al produttore asiatico, afferma che il nuovo aggiornamento per Huawei P20 Lite aggiunge le funzionalità di emergenza SOS. Come si attiva? Non dovrete far altro che premere il pulsante ON / OFF cinque volte di seguito per sfruttare la funzione. Il device in questo modo riuscirà ad inviare la propria posizione esatta insieme alle coordinate (latitudine e longitudine) ai contatti con cui siamo soliti interfacciarci con maggiore frequenza. Quanto alla fotocamera, lo smartphone non si spegnerà fino a quando sarà rivelata la presenza di un volto.

Insomma, come ampiamente prevedibile, considerando anche quanto vi abbiamo riportato pochi giorni fa sulle nostre pagine, non sono ancora maturi i tempi per toccare con mano Android Pie ed EMUI 9 a bordo dello stesso Huawei P20 Lite. Gli ultimi riscontri ufficiosi, sotto questo punto di vista, ci parlano di un appuntamento che potrebbe essere previsto durante il mese di luglio. Staremo a vedere se le cose andranno effettivamente così, ma nel frattempo il pubblico italiano può consolarsi con l’aggiornamento di marzo riportato oggi.

Anche a voi è arrivata la notifica per installare il nuovissimo aggiornamento di marzo ottimizzato su Huawei P20 Lite? Fateci sapere quali sono state le vostre prime sensazioni in merito, ma soprattutto se attraverso il changelog abbiate riscontrato qualche novità supplementare rispetto alle prime informazioni che ho avuto modo di condividere con voi oggi 1 aprile sulla tanto attesa patch.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.