Anche ad inizio aprile offerte Euronics con Huawei P20 Pro, Mate 20 ed iPhone XR a prezzo ottimo

Analisi dettagliata delle proposte che circolano attorno ad alcuni smartphone appetibili

8
CONDIVISIONI

Si torna a parlare in questi giorni di offerte Euronics che risultano disponibili online per gli utenti interessati ad un nuovo smartphone, a partire da alcuni device che hanno fatto riscontrare un discreto successo durante il 2018 come i vari Huawei P20 Pro e Huawei Mate 20, senza dimenticare il mondo Apple. Già, perché nella campagna in corso a differenza di quanto abbiamo riscontrato poche settimane fa sulle nostre pagine con la medesima catena, abbiamo diversi iPhone che gli utenti possono portarsi a casa a condizioni economiche agevolate.

Partendo da Huawei Mate 20, attraverso le offerte Euronics in questione, fino al 21 aprile sarà possibile portare a termine la transazione con un esborso pari a 549 euro. Certo, in giro per il web forse c’è di meglio in termini di pura convenienza, ma è altrettanto vero che con questa scheda tecnica difficilmente troverete prezzi molto più bassi. A maggior ragione se pensiamo al recente rilascio dell’aggiornamento contenente Android Pie ed EMUI 9.

Chi invece desidera concentrare i propri risparmi su Huawei P20 Pro, potrà prendere in esame le offerte Euronics con cui si potrà acquistare lo smartphone al medesimo prezzo del fratello maggiore. Anche qui, infatti, l’esborso richiesto è di 549 euro, mentre con Huawei P20 Lite siamo arrivati a 219 euro. Il tutto, ovviamente, fino ad esaurimento scorte coi prodotti lanciati sul mercato dal produttore asiatico circa un anno fa.

Per quanto concerne la parentesi da dedicare a Apple, in questo caso dobbiamo analizzare più da vicino le offerte Euronics per iPhone 8 64 GB Grigio Siderale a 659 euro, iPhone XR 64 GB Giallo a 799 euro ed iPhone X 64 GB Grigio Siderale a 899 euro. Basterà come risposta ai vari Huawei P20 Pro e Mate 20 fino al prossimo 21 aprile? Staremo a vedere nel corso dei prossimi giorni qui in Italia.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.