L’addio di Misha Collins a Supernatural passa da una lettera struggente e un invito ai fan

A pochi giorni dall'annuncio che Supernatural si avvia verso il tramonto, Misha Collins ha voluto pubblicare il su struggente addio

20
CONDIVISIONI

L’addio di Misha Collins ha fatto già il giro del web. I fan di Supernatural lo conoscono bene e lui deve sicuramente tanto alla serie ma adesso che tutto sta per finire non ci si può che fermare e voltarsi indietro facendo i conti con tutto ciò che è stato. Chi lavora in una serie tv passa almeno nove mese sul set e quando lo si fa per tanti anni sicuramente il cambiamento non solo spaventa ma può far paura. La famiglia di Supernatural presto avrà modo di rimanere a casa con mogli e figli ma anche lontano dal set che per tanti anni è stato un rifugio sicuro e questo Misha Collins lo sa bene.

A pochi giorni dalla notizia che la 15esima stagione di Supernatural sarà anche l’ultima, in una lunga lettera postata poi sui social l’attore che presta il volto a Castiel ormai da dieci anni, ha raccontato di come la sua vita sia cambiata dopo l’ingresso nella serie e nella famiglia e di come la fine lo spaventi:

 “Nel 2008, la mia vita è cambiata per sempre. Quella che doveva essere una piccola parte della durata di un paio di episodi in uno spettacolo televisivo di genere è diventato un decennio della mia carriera. Non avevo idea che quando sarei arrivato sul set per il mio semplice lavoro di recitazione in realtà sarei stato accolto in una famiglia”.

Il cast di Supernatural è una famiglia dentro e fuori dal set, questo i fan lo sanno bene per questo hanno seguito sempre i loro beniamini permettendo alla serie di andare avanti per tutti questi anni, ma adesso tutto sta per concludersi e la magia presto finirà. Lo stesso Misha Collins nella sua lettera scrive:

“Sono i primi giorni della mia ultima era soprannaturale. Quando torneremo dopo la pausa, faremo tutto quanto è in nostro potere per darvi una stagione incredibile, quella che meritate, ancora una volta […] Lo spettacolo ci ha unito ma siamo tutti una famiglia ora e questo rimarrà”.

Ecco la lettera postata su Twitter dall’attore:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.