Coez rilascia È sempre bello dopo un countdown d’effetto all’Arco della Pace di Milano

Da oggi è disponibile il quinto progetto discografico di Coez, che verrà presentato dal vivo a Roma a maggio.

5
CONDIVISIONI

Al Dazio di Levante (Arco della Pace) di Milano Coez ha presentato il nuovo album di inediti, È sempre bello, disponibile da oggi in versione fisica e digitale.

Con una grande festa, tra invitati VIP – presenti all’evento Salmo, Niccolò Contessa, Franco 126, Cosmo, Frah Quintale, Samuel – una selezione di fan e gli addetti ai lavori hanno potuto fare il conto alla rovescia verso il rilascio del disco attraverso un countdown proiettato sul soffitto della venue e uno speciale dj-set, culminato alla mezzanotte con i nuovi brani di È sempre bello.

Un’attività che si aggiunge a quelle già sperimentate nelle scorse settimane da Coez quella della scorsa notte a Milano terminata con la disponibilità ufficiale dell’album nei negozi e in digitale.

A proposito della Guerrilla Marketing che ha preso vita sui muri e sui mezzi di trasporto, Coez ha spiegato che la volontà di omettere il suo nome nasceva dall’idea di voler far riflettere ponendo al centro dell’attività esclusivamente i brani del nuovo album. Nessun riferimento all’autore né al motivo della guerriglia, solo frasi sparse decontestualizzate con immagini all’apparenza casuali per trascinare ignari passanti nei testi delle nuove canzoni.

Nelle intenzioni di Coez c’era quella di creare qualcosa di fisico, di tangibile. “Per un mese è come se stai dentro al mio disco”, ha spiego l’artista alla vigilia della pubblicazione di È sempre bello, titolo nato da un’ignota ragazza che lo ha avvicinato in passato per dirgli: “È sempre bello averti intorno”.
Da quell’incontro è nata l’ispirazione per il titolo del quinto disco di Coez, live a Roma in due date al Palazzo dello Sport il 28 e il 29 maggio. 

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.