Addio concerti a San Siro, vicina la demolizione definitiva del Meazza con una nuova struttura in programma

Stop ai concerti a San Siro dopo la decisione di demolire definitivamente lo stadio di proprietà del Comune di Milano.

7
CONDIVISIONI

Fine dei concerti a San Siro. Questo è lo scenario che si prospetta dopo la decisione di abbattere lo stadio Meazza, non ancora definitiva, alla quale starebbero pensando le società di Milan e Inter in accordo con l’amministrazione comunale attualmente proprietaria della struttura.

Troppo alti i costi di ristrutturazione per gli standard moderni: lo stadio Meazza potrebbe essere quindi sostituito da una nuova struttura che dovrebbe sorgere nell’attuale parcheggio di San Siro e che sarà di proprietà delle società di calcio e non più del Comune di Milano.

Secondo quanto riportato da Corriere, le due società dovrebbero presentare il progetto all’amministrazione già nel corso della prossima settimana, anche se sembra che le intenzioni siano quelle di replicare l’assetto dell’Emirates Stadium che attualmente ospita l’Arsenal.

La nuova struttura – che dovrebbe essere terminata entro il 2023 – andrebbe così a ospitare anche l’area commerciale e gli spazi espositivi delle due società, abbracciando un progetto di più ampio respiro se confrontato a un semplice stadio dove disputare le partite. La fine dello stadio Meazza potrebbe quindi essere molto vicina, ma saranno le prossime settimane a essere quelle decisive e comunque non si attendono colate di cemento a stretto giro di mesi.

Negli anni, San Siro è stata l’arena della grande musica non solo rock ma anche pop, con centinaia di concerti che hanno ospitato alcune delle maggiori star mondiali. Il Meazza è stata la casa di Bruce Springsteen, dei Rolling Stones, degli U2, dei Depeche Mode e di tanti altri, compresi i nostri artisti.

Mancano infatti poche settimane all’inizio del tour di Vasco Rossi, che proprio a San Siro terrà una lunga residency nel mese di giugno, ma San Siro ospiterà anche il tour di Ligabue per Start e quello congiunto di Laura Pausini e Biagio Antonacci che a Milano terranno ben due date.

La decisione definitiva sulla sorte dello Stadio San Siro sarà presa entro fine aprile, anche se la strada della demolizione sembra ormai sempre più vicina.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.