Pablo Alborán a Roma a giugno, l’artista più venduto in Spagna arriva in Italia per un’unica data

L'album più venduto in Spagna dal vivo in Italia per un unico appuntamento.

Pablo Alborán a Roma per l’unica tappa italiana della sua tournée europea. L’artista spagnolo sarà in concerto nella penisola il prossimo 22 giugno per un unico evento dal vivo in programma all’Auditorium Parco della Musica di Roma, presso la Sala Sinopoli.

I biglietti per il concerto di Pablo Alborán a Roma saranno disponibili per l’acquisto a partire dalle ore 10.00 di giovedì 28 marzo su TicketOne, TicketMaster e punti vendita autorizzati dislocati in tutta la penisola.

Milioni di fan in tutto il mondo e tour sold out all’attivo, con più di 11 milioni di seguaci sui social, Pablo Alborán è l’artista spagnolo più conosciuto nel mondo. 17 nomination ai Latin GRAMMY, 1 Goya Award, 3 40 Principales Awards e 1 MTV EMA nel suo percorso artistico intrapreso solo 6 anni fa.

A marzo ha dato il via al nuova tour mondiale, il Prometo Tour, dalla tranche americana, e nei prossimi mesi tornerà in Europa. Questa volta anche l’Italia accoglierà un suo spettacolo dal vivo: l’appuntamento per il 22 giugno all’Auditorium Parco della Musica di Roma per la presentazione live del nuovo disco di inediti, Prometo, disponibile anche in una seconda versione arricchita da alcuni contenuti extra (versioni acustiche, videoclip ufficiali, il documentario suol tour e il concerto sold out a Siviglia).

Prometo, Saturno, Tanto sono alcuni dei suoi successi, ma anche Rayando El Sol in featuring con il cantante messicano Fher Olvera dei Maná, con lui sul palco del Bayfront Park Amphitheater di Miami.
Pablo Alborán è attualmente l’artista con più dischi venduti in Spagna nell’ultima decade ed è quello che ha venduto il maggior numero di dischi nel corso del 2018.

Prometo, il nuovo disco di inediti, ha raggiunto 6 volte la certificazione Platino ed è stato l’album più venduto del 2017 e del 2018. Ha inoltre ricevuto una nomination ai Grammy Awards come “miglior album” nella categoria “pop latino” e sarà dal vivo in Italia in primavera.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.