Due nuovi modelli Nintendo Switch annunciati all’E3 2019, tutte le novità al 25 marzo

Il colosso di Kyoto si prepara ad invadere contemporaneamente il mercato delle console portatili e di quelle premium?

Con l’uscita di Nintendo Switch, la casa di Super Mario ha saputo far dimenticare ai suoi fedelissimi il mezzo flop di Wii U. Conquistando al tempo stesso una nuova, e affollatissima, schiera di fan. La console ibrida della grande N non stupisce solo per la sua natura duale – sia da home console che da portatile -, ma anche e soprattutto per un parco titoli piuttosto ricco e variegato, tra cui spiccano piccoli e grandi capolavori del calibro di The Legened of Zelda: Breath of the Wild, Super Mario Odyssey o Xenoblade Chronicles 2.

Se il successo commerciale è insomma consolidato, il colosso di Kyoto avrebbe comunque in programma di lanciare due nuovi modelli di Nintendo Switch nel corso del 2019. Almeno a leggere le pagine del Wall Street Journal, che vorrebbe le due nuove versioni della macchina da gioco made in Japan annunciate sul palco dell’E3 2019 di Los Angeles, atteso a giugno. Stando alla fonte, la prima riedizione di Nintendo Switch sarebbe pensata per i giocatori hardcore, similmente a quanto accaduto con PlayStation 4 Pro di Sony e Xbox One X targata Microsoft. Senza però raggiungere la loro stessa potenza. Il secondo modello viene invece definito come un sistema economico per giovanissimi e casual gamer, ideale successore del 3DS – con un design a conchiglia.

Come già vi dicevo, i due nuovi modelli di Nintendo Switch dovrebbero essere presentati all’E3 di quest’anno, per poi entrare in commercio tra l’estate e la fine dell’anno. Sempre secondo la “gola profonda”, Nintendo starebbe pensando di eliminare la vibrazione dai Joy-Con, per ridurre così i costi di produzione e di conseguenza il prezzo finale per i consumatori.

Nel frattempo, sta facendo il giro della rete il video più recente dello youtuber PapaGenos. Il filmato, visibile in calce, riporta le presunte specifiche tecniche di Nintendo Switch Plus (nome provvisorio del possibile modello più potente). Questa versione dovrebbe supportare la risoluzione a 4K ed essere dotato di uno schermo OLED a 1080P – forse prodotto da Sharp. Inoltre si parla di una porta Ethernet da 10 Gigabit, SoC NVIDIA Volta con 512 core CUDA e compatibilità 5G per il gioco in mobilità. Secondo voi la grande N sta davvero preparando un doppio “colpaccio” in vista della kermesse losangelina? Dite la vostra nei commenti!

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.