In Europa lo Xiaomi Mi 9 SE, versione lite del top di gamma cinese

Lo Xiaomi Mi 9 SE, versione depotenziata del top di gamma cinese, potrebbe presto arrivare in Europa

7
CONDIVISIONI

Arriverà anche in Europa lo Xiaomi Mi 9 SE, la versione depotenziata del top di gamma cinese, che tanto successo sta riscuotendo (in meno di due mesi dal lancio commerciale, il dispositivo si prevede arriverà ad 1.5 milioni di unità vendute entro il 31 marzo 2019). Sul sito di questa specifica linea, è apparsa la certificazione del modello global, evidentemente riservato al mercato internazionale, cosa che rappresenta un passaggio cruciale per una sua prossima commercializzazione nel Vecchio Continente.

Non sappiamo ancora dirvi quando, né possiamo dare per ufficiale la notizia, non avendola il produttore cinese confermata (a conti fatti, dalla nostra, abbiamo solo la certificazione della versione globale, che comunque significa molto, come vi abbiamo pocanzi indicato): potrebbe volerci qualche settimana prima di vedere arrivare in Europa lo Xiaomi Mi 9 SE (il suggerimento arriva da Mishaal Rahman a mezzo Twitter, quindi non da uno qualunque).

Il device si distingue per l’inclusione a bordo di uno schermo AMOLED da 5.97 pollici con risoluzione di 2340 x 1080 pixel, con al di sotto l’integrazione di un lettore di impronte digitali. C’è anche un notch a goccia nella parte superiore, con all’interno una fotocamera frontale da 20MP. Sul retro la fotocamera è tripla, con un sensore principale da 48MP, un teleobiettivo da 8MP ed un grandangolare da 13MP. Gestisce lo Xiaomi Mi 9 SE il processore Snapdragon 710, 6GB di RAM, 64/128GB di storage.

Come software di riferimento è presente Android 9.0 Pie con MIUI 10. La batteria ha una capacità di 3070mAh. Il prezzo dello Xiaomi Mi 9 SE in Cina è di 1999 yuan (all’incirca 264 euro al cambio attuale per il modello base). Se un dispositivo del genere si mantenesse al di sotto dei 300 euro in Italia, immaginiamo molti di voi correrebbero ad acquistarlo: corretto?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.