Forati anche i Google Pixel 4: design decisamente più moderno

Affilano i coltelli i Google Pixel 4: sempre più probabile l'adozione del display forato

2
CONDIVISIONI

Continuano a fare rumore i Google Pixel 4, rappresentanti della prossima generazione di googlefonino, dopo l’eventuale parentesi dei Pixel 3 Lite, attesi per questa primavera. Come riportato da ‘phandroid.com‘, il portale ‘phonedesigner’ ha condiviso su Twitter una serie di render, che spingono nella direzione che vi avevamo anche noi segnalato pochi giorni fa circa il design che il dispositivo potrebbe avere, rompendo la tradizione col passato. Niente notch e bordi generosi: sarebbero presente due fori nello schermo, uno singolo e l’altro doppio (a seconda che si tratti del Google Pixel 4 o del Pixel 4 XL), volti a contenere una fotocamera anteriore singola o doppia (un po’ come già fatto vedere dai Samsung Galaxy S10 e S10 Plus).

Come vi dicevamo, le cornici dello schermo dovrebbero essere ridotte al minimo sindacale, ed il display contenere il lettore di impronte digitali, abbattendo così il gap che sussiste tra gli attuali Pixel 3 ed i top di gamma degli altri produttori. Ciò che più del resto si lamenta dei googlefonini, difatti, è proprio la sua estetica un po’ lontana dagli ultimi standard, oltre che il loro prezzo, decisamente più alto rispetto a quanto eravamo stati abituati in passato, con l’ormai pensionata serie Nexus (quella sì che era entrata nei cuori degli appassionati, senza mai uscire).

Speriamo che con i Google Pixel 4 la situazione rientri un po’ sui giusti binari, e che questi dispositivi riescano a risollevare le sorti di una gamma che non ha mai convinto del tutto (in attesa di capire come reagirà il pubblico all’eventuale presentazione dei Pixel 3 Lite, che immaginiamo avranno un prezzo maggiormente competitivo rispetto alla serie standard). Un discorso su cui ritorneremo con grande piacere, tanto siamo certi che i rumors in merito non mancheranno, magari già a partire dai prossimi giorni.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.