In The Good Doctor 2 Shaun dimentica l’autismo con la droga? Anticipazioni 24 marzo

Continua la corsa di The Good Doctor 2 in vista del finale di fine mese, cosa ne sarà di Shaun?

Settimana decisiva per i fan e il pubblico di The Good Doctor 2 che dopo essere andata in scena con il finale di stagione qualche giorno fa negli Usa, adesso si preparano per gli ultimi episodi anche in Italia. La seconda stagione della serie torna in onda la prossima settimana con il penultimo appuntamento e con un cambio di programmazione che prevede la visione degli ultimi due episodi già il 27 marzo.

Fino ad allora il pubblico non deve dimenticare che The Good Doctor 2 tornerà in onda su Rai2 oggi, domenica 17 marzo alle 21.20, con un doppio episodio. Nel primo, dal titolo Questione di cuore, Shaun, Morgan e la Dottoressa Lim sono alle prese con una paziente autistica che presenta un’anomalia a livello cerebrale, mentre il dottor Melendez, Claire e il Dottor Park hanno difficoltà a districarsi in una situazione delicata che riguarda una paziente con un cuore artificiale. Nel frattempo, Shaun fa del tutto per cercare di aiutare il Dottor Glassman.

Nel secondo episodio della serata, dal titolo Volti, un tremendo incidente d’auto causa la morte cerebrale di Karin, 14 anni. Molly, che due anni prima si è sfigurata il viso giocando con la pistola del padre, ha come unica speranza di una vita quasi normale un trapianto facciale. Una difficile sfida per Andrews e i chirurghi del San Jose St. Bonaventure Hospital. Nel frattempo, Glassman, per superare gli effetti collaterali della chemioterapia, fa uso di marijuana terapeutica. Shaun, incuriosito, decide di provarla per veder se ha un effetto positivo sul suo autismo.

The Good Doctor 2 torna in onda la prossima settimana, il 24 marzo con gli episodi 15 e 16 dal titolo, rispettivamente, “Rischio e ricompensa” e “Credere” in cui la schietta onestà di Shaun con una madre sconvolta di un neonato malato in modo critico fa sì che il nuovo capo della chirurgia (Daniel Dae Kim) si chieda nuovamente il perché della sua presenza in ospedale. Nel secondo episodio, Han decide di lavorare per mettere alla porta Murphy, una responsabilità più che una risorsa.

Lascia un commento: