Da L’Amica Geniale 2 a The New Pope e Leonardo: 25 nuove coproduzioni internazionali in arrivo

Da L'Amica Geniale 2 alle nuove serie tv in lavorazione, ecco la tv che ci piace

277
CONDIVISIONI

La rivoluzione principale si chiama Gomorra, tutto il resto è venuto dopo. La serie Sky nata dall’idea e dal libro di Roberto Saviano ha avuto il compito non solo di regalare un barlume di luce al pubblico assuefatto a vecchi melò e soap spagnole, ma ha segnato la svolta nella serialità italiana e, se vogliamo, internazionale. Da Gomorra in poi l’asticella si è alzata e gli italiani hanno capito che i prodotti ben fatti non solo conquistano gli ascolti nel nostro Paese ma diventano appetibili anche all’Estero.

Ne sa qualcosa la Rai con il successo La Porta Rossa, Rocco Schiavone e Il Cacciatore mentre ne è ancora all’oscuro Mediaset che solo in quest’ultimo anno ha lavorato per uscire dal pantano in cui era finito tra delitti di onore e le faccette di Gabriel Garko e Manuela Arcuri. Tutto questo ha permesso a successi quali «I Medici», «L’amica geniale», «Suburra» e «The young Pope» di venire alla luce e farà lo stesso anche nei prossimi anni consolidando questo respiro ormai internazionale della serialità italiana.

Le prime novità in merito arrivano dal “Primo rapporto sulla produzione audiovisiva nazionale”presentato a Roma da Giancarlo Leone, presidente dell’APA (Associazione produttori audiovisivi), che ha annunciato la lavorazione di 25 nuove coproduzioni internazionali che arriveranno su Sky, Mediaset e Rai proprio nei prossimi anni:

“Il fenomeno più interessante è il netto incremento della presenza internazionale nei progetti dei produttori italiani, l’arrivo di capitali esteri per la crescita delle imprese audiovisive ed il successo delle nostre produzioni all’estero, su tutte le piattaforme, segnali che dimostrano il virtuoso percorso industriale ed editoriale della produzione indipendente che è in netta crescita rispetto al passato. Se tra il 2015 e il 2017 le serie di respiro internazionale erano circa una decina, tra il 2018 e il 2020 sono previsti circa 25 titoli di coproduzioni internazionali, con una crescita del 150%”.

È Sorrisi.com a mettere insieme poi una lista delle serie tv italiane o coprodotte che arriveranno nei prossimi mesi sui nostri schermi a cominciare proprio da L’Amica Geniale 2, le cui riprese inizieranno in primavera, passando dalla già annunciata The New Pope per Sky, e chiudendo con alcune novità importanti. In particolare, Sky ha in cantiere «I Diavoli», la serie Sky con Patrick Dempsey e Alessandro Borghi, «Gheddafi» e «Zero zero zero», firmate da Saviano. Per la Rai sono in arrivo «Eternal city», co-prodotta tra Italia, Francia e Germania e ambientata a Roma nel 1963 durante la visita del presidente Kennedy, e «Leonardo» sul genio italiano.

Per quanto riguarda Mediaset, ci sono in programma, ormai tra l’autunno 2019 e l’inverno 2020, una coproduzione con la Spagna con Megan Montaner e Alessandro Tiberi, “Lontano da te”, e una serie fantasy sui licantropi, “Wolfsburg”. Chiudono i conti la nuova serie Netflix La luna Nera sulla stregoneria e le annunciate «Romulus», che racconta la leggenda di Romolo e Remo nel momento della fondazione di Roma, e «Il Regno», l’adattamento televisivo del libro di Emmanuel Carrère anche se al momento non si capisce bene a quale rete o piattaforma siano destinate.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.